News

Ferragamo e Polimonda puntano sui nuovi talenti: in arrivo il Master in Shoe Design

Clarissa Monti
24 agosto 2018

Investire sulle nuove generazioni per dare rinnovato impulso all’eccellenza Made in Italy: ecco il focus della nuova prestigiosa partnership che lega la Masion Salvatore Ferragamo a Polimonda e che vede protagonista un Master di nove mesi in Shoe Design.

L’obiettivo? Scoprire talenti e formare quelli che saranno i maestri della calzatura di domani.

Il progetto, fortemente voluto da James Ferragamo, da pochi mesi nominato vicepresidente della società, punta da un lato a trasmettere valori e tradizioni di quel saper fare artigiano che ha reso il nome Ferragamo celebre nel mondo; dall’altro, invece, vuole far tesoro della pluriennale expertise della celebre scuola fiorentina oggi sotto la direzione di Danilo Venturi, per imparare a stare al passo con un mercato sempre più veloce ed esigente, in cui la calzatura non è più relegata al ruolo di semplice accessorio.

Salvatore Ferragamo in uno scatto d’antan

Oggi la moda deve porsi degli obiettivi anche dal punto di vista formativo, è importante mettere il proprio know-how a disposizione degli studenti. Abbiamo bisogno di profili professionali di alto livello, designer specializzati ma flessibili, con una formazione forte alle spalle. Credo fermamente che una carriera nel settore calzaturiero debba fondarsi su una profonda conoscenza del prodotto: tecniche di progettazione, componenti, materiali e costruzioni”, spiega James Ferragamo.

Il Master in Shoe Design, in partenza a gennaio 2019 a Firenze, prevede un percorso formativo dall’approccio integrato – sia pratico che teorico – grazie alla partecipazione diretta degli addetti ai lavori dei maggiori player del settore calzaturiero, Casa Ferragamo in primis.


Potrebbe interessarti anche