News

Ferragamo scommette sempre di più su Paul Andrew

Martina D'Amelio
26 Febbraio 2019

Ferragamo si fida sempre di più del suo stilista di punta. Il gruppo fiorentino del lusso ha infatti annunciato di aver promosso il designer inglese Paul Andrew a direttore creativo in toto del brand Salvatore Ferragamo.

Paul Andrew è entrato a far parte dell’azienda toscana nel settembre del 2016 succedendo a Fulvio Rigoni come responsabile delle calzature femminili, per poi essere promosso un anno dopo a designer delle collezioni prêt-à-porter donna.
Una carriera per gradi la sua: con l’incarico che gli viene ora assegnato in concomitanza con il suo defilé andato in scena alla MFW alla Rotonda della Besana, tutte le funzioni relative al design della label saranno sotto la sua responsabilità.

Un compito importante per lo stilista inglese: diplomato al Berkshire College of Art and Design, Andrew ha lavorato da Alexander McQueen prima di fare carriera a New York da Narciso Rodriguez a partire dal 1999. Ora il suo stile elegante e moderno andrà a influenzare tutte le categorie di prodotto di Salvatore Ferragamo: l’azienda ha fatto inoltre sapere che l’attuale direttore del ready-to-wear maschile, Guillame Meilland, manterrà il proprio ruolo e avrà l’incarico aggiuntivo di Studio Director, sotto la guida del direttore creativo Andrew.
Quale strada prenderà la Maison italiana sotto la sua direzione creativa a tutto tondo? Staremo a vedere.

 

 

 



Potrebbe interessarti anche