Destinazioni

Feste di fine anno: 5 mete per prolungare la magia del Natale

Silvia Ragni
27 Dicembre 2018

Con le feste di fine anno ritorna, prepotente, la voglia di staccare la spina. La magia del Natale aleggia ancora nell’aria: sarebbe un peccato non poterla assaporare fino in fondo. Nasce così l’idea di un viaggio, di un break per prolungare le atmosfere festive e, al tempo stesso, ricaricare le pile. L’inverno ha un fascino potente, che invita ad esplorare nuovi luoghi. Nel periodo natalizio le città cambiano volto, sfavillano di luci e il manto candido della neve dona loro una suggestività irresistibile. La montagna, dal canto suo, offre preziose pause di relax tra settimane bianche e soggiorni in SPA ad alta quota, mentre chi ama il mare può ritrovare un caldo tropicale volando verso lidi esotici. Se volete regalarvi un viaggio, insomma, non vi resta che assecondare il vostro mood e scegliere una meta ad hoc. Noi ve ne suggeriamo cinque: per delle vacanze d’ inverno adatte a tutti i gusti e ad alto tasso di incanto.

1. Ortisei
Del Natale adorate l’atmosfera fiabesca? Puntate su Ortisei. Non è un caso che, a ridosso delle festività, il pittoresco villaggio della Val Gardena venga ribattezzato “Paese di Natale Ortisei”: fino al 6 Gennaio, qui potrete ammirare un mercatino natalizio a dir poco da sogno. Venti casette di legno – le Lodenlounges – collocate in pieno centro espongono il meglio delle delizie eno-gastronomiche locali, ma anche sfiziosissime idee regalo ed un vasto assortimento di prodotti. Sarete invitati a degustare gli speziati vini altoatesini, pregiati liquori, dolci di una squisitezza rara respirando un’aria di poetica suggestività. E non finisce qui: le esibizioni di cori e musicisti del luogo renderanno ancora più indimenticabile il vostro soggiorno, che dovrà assolutamente includere anche una visita alla mostra di presepi allestita in piazza Stetteneck dall’Associazione Gardenia Art.

2. Amsterdam
Per chi ama le metropoli europee, Amsterdam è un must. La capitale dei Paesi Bassi, a fine anno si tramuta in una location spettacolare e iper suggestiva: i canali che risplendono di luci, la neve abbondante accentuano straordinariamente la sua magia. Per svelarne la magnificenza l’Amsterdam Light Festival propone, fino al 20 Gennaio, due itinerari imperdibili. Il primo, la Water Colors Cruise, si svolge a fior d’acqua e vi consentirà di ammirare le spettacolari installazioni luminose e i giochi di bagliori su speciali imbarcazioni che solcano i canali. Il secondo, l’Open Air Light Museum, si snoda su terra e conduce al Marineterrein Amsterdam, un museo outdoor in cui le opere d’arte e di design sono autentici capolavori luminosi che si alternano a luci dagli effetti incredibili. Un consiglio extra: non lasciatevi sfuggire i numerosi mercatini natalizi disseminati per la città.

3. Tangeri
Sognate il caldo? Con poche ore di volo, in Marocco potrete godere di paesaggi dalla bellezza indescrivibile. Sulla scia del successo riscosso dal romanzo “Nebbia a Tangeri” di Cristina Lòpez Barrio, vi proponiamo di approdare a Tangeri. Esotica, ammaliante, cosmopolita, questa città portuale dalla storia antichissima vanta colori e suggestioni olfattive senza pari. Non è un caso che sia stata una delle mete predilette dal milieu intellettuale: Paul Bowles, William Burroughs, Jean Genet e Jack Kerouac sono solo alcuni dei prestigiosi nomi che hanno impregnato i suoi luoghi di un irresistibile sapore bohémien. Il mix di maestosità secolare e modernità è uno dei punti di forza di Tangeri, che tra i suoi must-see annovera la Medina, il Café Hafa a picco sul mare, la Kasbah, il Palazzo Dar El- Makhzen, la baia, Place de France, il mercato del Grande Socco e innumerevoli musei.

4. New York
La Grande Mela, in questo periodo dell’anno, è una meta ambitissima. I meravigliosi addobbi e la neve che ammanta la metropoli esaltano il suo fascino a dismisura. Fino al 7 Gennaio potrete estasiarvi davanti all’albero di Natale mozzafiato allestito a Rockfeller Plaza, mentre avrete la possibilità di pattinare sulla pista di ghiaccio ai suoi piedi per qualche altro mese ancora: la deadline è fissata al 15 Aprile. Da non perdere, poi (entro l’Epifania), il tradizionale Radio City Christmas Spectacular al Radio City Music Hall, che vi incanterà con le sue coreografie sbalorditive. Altre tracce di magia natalizia aleggeranno all’Holiday Train Show, dove ammirerete dei modellini di treni sfreccianti su un enorme plastico che riproduce scorci di New York in miniatura (e rigorosamente in stile “Christmas time”): si terrà nel Bronx, al New York Botanical Garden, fino al 21 Gennaio.

5. Zanzibar
Se avete “fatto il pieno” di Natale, Zanzibar è la vostra meta. Nell’arcipelago al largo della Tanzania, vi immergerete in un autentico paradiso tropicale: delfini e pesci esotici nuotano nel suo mare turchese, distese di sabbia candida pullulano di tartarughe marine. Rimarrete rapiti davanti alla selvaggia bellezza della foresta di Jozani, dove le palme si alternano ai sommacchi e alle mangrovie, gli atolli di Nungwi e Mnemba vi sedurranno con dei fondali in cui potrete fare immersioni subacquee e snorkeling. L’aroma delle spezie, ingrediente clou della gastronomia locale, vi inebrierà nel mercato di Darajani. E sempre a Zanzibar, nella capitale, visiterete la Casa delle Meraviglie: l’antica dimora dei Sultani ospita oggi un museo dedicato alla cultura swahili ed è un gioiello incastonato in un centro storico che mixa mirabilmente suggestioni arabe, indiane, europee e africane.



Potrebbe interessarti anche