Gossip

Fiori d’arancio in vista: Orlando Bloom e Katy Perry si sposano

Beatrice Trinci
18 Febbraio 2019

San Valentino è la festa degli innamorati per eccellenza, eppure lo scorso 14 febbraio è stato un giorno ancora più speciale per Katy Perry. Nella notte più romantica dell’anno, infatti, Orlando Bloom le ha chiesto la mano e la popstar ha detto sì. La conferma è arrivata lesta e rapida sul profilo Instagram dell’attore, che ha pubblicato una foto piena di cuori rossi, a far da cornice ai due futuri sposi e all’anello vintage a forma di fiore scintillante – con un grosso e prezioso rubino al centro – a svettare sull’anulare della stravagante cantante.

“Sono una persona pragmatica che segue la logica. Non fantastico troppo su certe cose. Sono già stata sposata quando avevo 25 anni. Ora ne ho 34. È trascorso un decennio. Prima mi dicevo che sarei stata con una sola persona per tutta la vita, ora non ne sono più certa”, ha dichiarato poco tempo fa la Perry. Un lieve tono di scetticismo a trapelare dalle sue parole, che ormai siamo certi esser stato completamente cancellato dall’amore di Bloom.

La notizia del matrimonio, però, non arriva come un fulmine a ciel sereno: già da tempo circolavano voci su una possibile proposta da parte di Orlando, soprattutto dopo che l’attore aveva affermato, poco più di un anno fa, di essere pronto a mettere la testa a posto e di volere una moglie al suo fianco. Tra alti e bassi i due stanno insieme dal 2016 e per entrambi le prossime saranno le seconde nozze: Orlando Bloom ha sposato la modella Miranda Kerr nel 2010, per poi separarsi nel 2013, mentre Katy Perry è convolata a nozze con l’attore Russel Brand nel 2010 per interrompere la loro relazione nel 2012 con un divorzio flash.

Insomma, non ci resta che sperare che la seconda volta sia quella giusta e definitiva per entrambi.

 



Potrebbe interessarti anche