News

Fiorucci torna in Italia

Martina D'Amelio
20 luglio 2018

Fiorucci is back. Il marchio sta vivendo un momento d’oro da quando è stato acquisito da Janie e Stephen Schaffer e ha saputo conquistare persino gli inglesi, grazie a un negozio in perfetto Italian style a Londra e collezioni vintage renewed che fanno impazzire le fashioniste. Ma ora gli angioletti più cool sono pronti a tornare in Italia, e per la precisione a Milano.

Il motivo? White Milano. Il salone di via Tortona infatti ha annunciato che per la prossima edizione, in calendario dal 21 al 24 settembre, Fiorucci sarà special guest d’eccezione. L’ennesima tappa del suo rilancio a livello internazionale, che non sembra arrestarsi da quando nel 2015 il duo lo ha rilevato, insieme a tutto l’archivio, da Edwin jeans. Inutile dire che i designer e imprenditori britannici ci hanno visto lungo: il brand simbolo della Milano degli anni Ottanta e Novanta è tornato – più in voga che mai, considerato che è popolare persino tra le star come Kendall Jenner, Gigi Hadid e Kourtney Kardashian.

Il rientro in Italia sarà dedicato alla nuova collezione primavera-estate 2019, che sarà presentata ai compratori e alla stampa internazionale al Tortona 27 Superstudio Più  nell’ambito della kermesse. “Proprio come Fiorucci, White è nato a Milano con l’idea di portare la moda alle persone, con un format e un approccio non convenzionale e libero. Non solo rendiamo un omaggio a un grande innovatore, che mi ha sempre ispirato con la sua visione, ma siamo entusiasti di poter contribuire al rilancio del brand e al suo ritorno che parte proprio da Milano e da White” ha dichiarato Massimiliano Bizzi, fondatore di White. Ma l’evento si preannuncia epico anche per il pubblico dei non addetti ai lavori appassionati del brand: nella sede Archiproducts di via Tortona 31 sarà allestito per l’occasione uno speciale pop-up store dove verrà messa in vendita la collezione autunno-inverno 2018/2019.

Siamo orgogliosi di prendere parte al salone White, per riportare il label alle gloriose origini”, ha dichiarato Schaffer. E noi non possiamo che ringraziarlo per aver dato a questo storico brand una nuova opportunità. Pronti a fare incetta di magliette, pantaloni in vinile e giacche di jeans in puro Fiorucci style?

 

 

 

 


Potrebbe interessarti anche