Alberghi

Firenze: UNA Esperienze amplia la sua offerta con Leone Blu Suites

Beatrice Trinci
30 Aprile 2019

L’offerta del Gruppo UNA cresce ancora, accogliendo un nuovo gioiello dell’ospitalità made in Italy all’interno delle strutture alberghiere d’alta gamma firmate UNA Esperienze: parliamo del Leone Blu Suites di Firenze, la lussuosa new entry che ospita 9 prestigiose suite, ciascuna con una propria personalità, all’interno dello storico Palazzo Ricasoli, situato a pochi passi da Piazza della Signoria e Ponte Vecchio, nel pieno centro storico del capoluogo toscano.

Nessuna destinazione migliore per concedersi qualche giorno di confortevole relax e indimenticabili passeggiate tra suggestive viuzze e opere d’arte inestimabili: il gruppo UNA, infatti, mira a coinvolgere il proprio cliente in esperienze di viaggio sempre più uniche e personalizzate, accogliendolo in ambienti eleganti e ricercati, dove comfort, arte e cultura si uniscono per far sentire l’ospite a casa.

Siamo molto orgogliosi di dare il benvenuto a Leone Blu Suites | UNA Esperienze – ha commentato Fabrizio Gaggio, Direttore Generale del Gruppo – dal 1° aprile nuova punta di diamante per la collezione UNA Esperienze, dedicata a ospiti selezionati, alla ricerca di soluzioni di viaggio in cui vivere il lifestyle italiano ed emozionarsi con esso. La grandiosità dell’antico edificio quattrocentesco e la ricca storia che lo accompagna rappresentano quel connubio di autenticità del territorio e servizio eccellente che contraddistinguono l’offerta del nostro brand”.

Un luogo unico, insomma, che unisce la ricca tradizione della culla di Dante a un design contemporaneo e à la page: ogni suite, in particolare, s’ispira a uno dei personaggi illustri della famiglia dei Baroni Ricasoli e vanta arredi esclusivi e singolari, impreziositi da dettagli originali che ripercorrono la tradizione nobiliare fiorentina e che vanno a unirsi a elementi artistici moderni, come le opere concettuali di Sol Lewitt.

UNA Hotel promette così di offrire un soggiorno sempre nuovo: basterà, infatti, cambiare camera per vivere ogni volta Firenze con un inedito punto di vista, ma sempre sotto il segno della calorosa – e ineguagliabile – ospitalità italiana.



Potrebbe interessarti anche