Woman

Focus on trench: i 10 modelli da avere subito

Mirco Andrea Zerini
22 Marzo 2019

C’è un capospalla che più di ogni altro caratterizza la stagione primaverile: si tratta del trench, l’iconico impermeabile che si contraddistingue per l’allacciatura doppiopetto, la cintura in vita e l’intramontabile colore beige.

La storia di questo capo icona arriva dai campi di battaglia, quando veniva utilizzato dai soldati che combattevano in trincea, da cui deriva proprio il termine “trench coat. Sono stati moltissimi i brand che nel corso degli anni lo hanno reso protagonista delle loro collezioni, da Mackintosh a Burberry, rendendolo un vero e proprio must-have.

Oggi invece la sfida è a colpi di stile, dalle passerelle alle strade: il trench si riconferma infatti per la primavera-estate 2019 un classico senza tempo, rivisto e rieditato in mille varianti diverse.

Si va dalle versioni più pregiate in morbida nappa, come quello di Alessandro Dell’Acqua X Tod’s, ai modelli in stile army come quello proposto da Proenza Schouler, fino ai coat pop e femminili in vinile rosso lacca (Rokh) o in stampa pitone (Philosophy di Lorenzo Serafini).

Ecco i 10 modelli chiave di stagione: con uno di questi trench indosso, sbagliare look è praticamente impossibile!

  • L’intramontabile nero: proprio come il beige, anche il nero è un colore classico per il trench doppiopetto con cintura che, per la stagione estiva, si riscopre in cotone, nylon e altri materiali (Seventy).

  • Il trench in nappa: elegante e sofisticato, il trench in pelle è uno dei protagonisti assoluti delle collezioni primavera-estate 2019. Un capo eterno, in grado di impreziosire e valorizzare qualsiasi look (Alessandro Dell’Acqua X Tod’s).

  • Il classico beige: una vera e propria garanzia, il classico che non tramonta mai. Il trench beige in versione doppiopetto con cintura in vita è un capo senza tempo versatile e perfetto in ogni occasione (Mackintosh).

  • Il trench bicolore: due colori, un unico stile, quello di un’eleganza rétro che ritorna ad arricchire il guardaroba estivo. Il modello classico dal taglio maschile di Alexander McQueen mixa beige e nero.

  • In stile militare: Per moderne combattenti a tutto glam, il trench si riscopre in versione army, con maxi tasche, metallerie e verde militare. Qui la proposta dal taglio over di Proenza Schouler.

  • In versione animalier: la primavera-estate 2019 riscopre la stampa pitone che, oltre a camicie, top, pantaloni e accessori, contagia anche i capispalla. Protagonista assoluto del look, si adatta ad abbinamenti basic rendendoli immediatamente sofisticati (Philosophy di Lorenzo Serafini).

  • Il trench destrutturato: tagliato, ricomposto, patchwork. Il soprabito riscopre questa stagione una veste inedita e decisamente attuale, con maniche a contrasto, inserti colorati e lembi di tessuto asimmetrici. Da non perdere il modello tricolore di Sacai.

  • Il trench laccato: rosso lacca, in versione iper femminile e glamour. Il trench icona per l’estate è anche quello in vinile lucido, da indossare di giorno e di sera, con i jeans o con i minidress, proprio come quello firmato Rokh.

  • La stampa check: pioniere assoluto del check pattern, Burberry, grazie all’estro del nuovo direttore creativo Riccardo Tisci, rispolvera il vintage check e lo riedita in chiave street e assolutamente cool.

  • Il modello senza maniche: il modello classico doppiopetto con cintura rimane immutato, ma perde le maniche e diventa un gilet al ginocchio. Da provare anche come vestito per l’estate. Qui il modello di Lorena Antoniazzi.

 



Potrebbe interessarti anche