Auto

Ford Focus è tutta nuova e diventa Active

Matteo Giovanni Monti
24 Settembre 2019

Ford cambia veste alla sia iconica Focus, svelandola in un allestimento più dinamico e avventuriero: si chiama Active, e mai nome avrebbe potuto essere più azzeccato.

Nata per godersi attività sportiva ed escursioni, la nuova nata nella casa dell’Ovale Blu offre una guida con assetto rialzato abbinato a una nuova concezione di telaio che ottimizza e garantisce ancora più sicurezza e maneggevolezza, soprattutto su strade sconnesse e non asfaltate. Troviamo così una carrozzeria “rinforzata” da passaruote in plastica dura e resistente assieme a minigonne, paraurti anteriore e posteriori pronti a proteggerla da pietre e sassi, nonché sabbia e rami. La griglia nera frontale e il design dei cerchi da 17” le donano un bel carattere, così come il doppio scarico laterale e le barre sul tetto.

Il suo terreno ideale, grazie alle due nuove modalità di guida Active (terreni a bassa aderenza) e Trail (strade sterrate), è infatti il misto fuoristrada: la Focus Active è pronta ad accompagnarvi alla partenza di una lunga pedalata in nel bosco, così come alla vostra spiaggia preferita per divertirvi tra vento e onde con la vostra tavola da surf. In particolare la modalità Active interviene sul controllo della stabilità ESC (electronic stability control) garantendo maggiore grip e quindi sicurezza sui fondi duri e scivolosi, come fango, ghiaia, erba, acqua e ghiaggio; inoltre riduce efficacemente lo slittamento delle ruote in fase di partenza, garantendo comunque coppia e accelerazione modulata e precisa. Trial, al contrario, ottimizza la guida su superfici morbide come sabbia o neve fresca, riduce l’intervento dell’ABS e aumenta quindi l’avanzamento dell’auto, pulendo velocemente il battistrada e garantendo sempre trazione e una risposta fluida dell’acceleratore.

Tanta anche la tecnologia a bordo, tutta concentrata nel Co-Pilot che comprende diversi sistemi di assistenza alla guida. Quali? Innanzitutto l’Adaptive Cruise Control (ACC) con Stop&Go, che garantisce una marcia fluida mantenendo su diversi livelli -impostabili dal guidatore- la distanza di sicurezza dai veicoli che precedono fino a fermarsi e ripartire automaticamente. Speed Sign Recognition regola la velocità entro i limiti monitorando i segnali su strada e i dati condivisi dal navigatore; mentre Lane-Centring scansiona le strisce delle corsie e mantiene la marcia centrata. Il Pre-Collision Assist con pedestrian e cyclist detection rileva pedoni e ciclisti sulla strada che potrebbero attraversare e incrociare la traiettoria dell’auto; in caso di potenziale pericolo il sistema interviene sui freni arrestando l’auto e in caso di guida notturna attiva anche i fari come ulteriore segnalazione. L’Adaptive Front Lighting System (fari full LED adattivi) è il sistema che gestisce intelligentemente l’intensità dei fari, preregolando l’illuminazione prima dell’inserimento in curva, ad un incrocio o una rotonda. L’Head-Up Display (HUD) proietta invece sul parabrezza le informazioni del cruscotto, evitando che il guidatore si distragga e tolga lo sguardo dalla strada. Infine l’Evasive Steering Assist, che riduce il rischio di eventuali collisioni derivanti da veicoli che procedono a rilento o inaspettatamente fermi.

Non manca all’appello nell’attrezzatura della nuova Focus Active l’innovativo sistema FordPass Connect, che trasforma il veicolo in un dispositivo wi-fi hotspot con connettività disponibile fino a un massimo di 10 dispositivi. Oltre ad aiutare i conducenti nella pianificazione di viaggi più veloci e rilassanti, grazie agli aggiornamenti Live Traffic disponibili sul sistema di navigazione, e a offrire ai passeggeri la possibilità di usufruire di canali d’intrattenimento online durante il viaggio, Ford Pass Connect fornisce una serie di funzioni attraverso l’app FordPass. Tra queste, il Vehicle Locator (aiuta a ritrovare l’auto), il Vehicle Status (fornisce informazioni relative ai livelli di carburante, dell’olio e del sistema antifurto), il Door Lock Unlock e il Remote Start (per i modelli con cambio automatico a 8 rapporti).

Inoltre, il nuovo pad di ricarica wireless, che rileva automaticamente i dispositivi compatibili, aiuta i conducenti a rimanere connessi durante il viaggio e consente ai passeggeri di ricaricare facilmente i propri smartphone. I dispositivi rimangono connessi al sistema di comunicazione e intrattenimento Ford Sync 3 via Bluetooth anche mentre sono in carica.



Potrebbe interessarti anche