Alberghi

Fornace Suite cambia look: ecco il boutique hotel nel cuore antico di Firenze

Beatrice Trinci
5 Febbraio 2019

Se state progettando una gita fuori porta in una delle più belle città d’arte d’Italia, sono tanti i motivi per scoprire – e riscoprire – Firenze. Primo fra tutti la possibilità di dormire in una delle lussuose stanze di Fornace Suite, il piccolo resort nel cuore antico del capoluogo toscano che è più un gioiello contemporaneo, che una semplice sistemazione.

Collocato tra edifici medievali e viuzze costellate di locali e botteghe storiche, questo piccolo ma unico albergo si compone di sei camere, il cui arredamento strizza l’occhio al glorioso passato della città, pur proiettandosi con naturalezza nel panorama moderno. Fornace Suite presenta così il suo nuovo volto, merito di Archea Associati, rinomato studio di progettazione e design che ha curato il restyling e gli interni di ogni suite, tutte ospitate in un palazzo di fine ottocento.

Un ambiente raffinato ed elegante, con grandi suite che richiamano casa per la sensazione di piacevole intimità che caratterizza il concept. Basterà varcare la porta per essere improvvisamente catapultati nella Firenze rinascimentale. Sì, perché i nomi delle stanze rendono omaggio alla storia dell’arte italiana, un immane patrimonio di cultura e tradizione: Donatello, Cellini, Canova, Michelangelo, Ghiberti e Bernini vi accoglieranno in ambienti caratterizzati da armoniosi contrasti di materiali e colori, ma accomunati da un unico fil rouge minimalista.

E per godersi al meglio il soggiorno, a fine di una lunga passeggiata alla scoperta dei tesori di Firenze, gli ospiti potranno usufruire di un’accogliente spa, così da rilassarsi tra un bagno turco e una sauna.

Insomma, Fornace Suite rappresenta senz’altro un ottimo punto di partenza per vivere a 360 gradi l’eterna culla di Dante.



Potrebbe interessarti anche