News

Giorgio Armani: Montenapoleone, addio

Martina D'Amelio
10 ottobre 2018

Lo storico negozio Giorgio Armani in Montenapoleone

Dopo ben 10 anni, Giorgio Armani chiude i battenti della boutique della main line in via Montenapoleone.

Lo storico negozio al civico 2 della via dello shopping trasloca in via Sant’Andrea al numero 9, sede della linea Armani/Casa. La motivazione? La scadenza del contratto, che porta Re Giorgio alla Maison di sua proprietà, poco distante. “È qui che ho aperto la prima boutique Giorgio Armani, in una delle vie, allora come oggi, tra le più discrete e raffinate del Quadrilatero della moda” ha spiegato lo stilista. Nessuna aria di crisi quindi, solo una relocation. D’altronde, il prezzo della locazione dello store si aggira tra i 15 e i 20 milioni di euro l’anno.

Anche se, al suo posto, è già pronto a insediarsi il colosso LVMH. Proprio a fianco della prestigiosa location in via Montenapoleone occupata finora da Giorgio Armani, che presenta anche un piccolo giardino interno, sorge Louis Vuitton, che sarebbe pronto ad ampliare i suoi spazi. In programma, l’espansione della proposta di vendita con la linea homeware Objets Nomades.

Un prezzo troppo alto per Armani, che vanta boutique esclusive in ogni parte del globo? Forse no. Ma una cosa è certa: per i milanesi resterà sempre lo shop icona di Re Giorgio.


Potrebbe interessarti anche