Children's

Girl power: piccole femministe crescono!

Martina D'Amelio
11 marzo 2018

Li abbiamo visti ovunque: sulle passerelle degli stilisti più celebri, per le strade più fashion e nei negozi cool. Ora i motti all’insegna del girl power arrivano anche nel guardaroba delle bambine, per piccole femministe in erba!

Da quando sono comparse sul catwalk della primavera-estate 2017 di Christian Dior, tutte noi siamo letteralmente impazzite per le t-shirt “We should all be feminists”. Un messaggio oltre che una tendenza di grande impatto, che da allora continua a contagiare i nostri armadi nel nome di un potere ritrovato e più forte che mai – tutto al femminile. Il femminismo, indubbiamente, va di moda: se la designer nel corso delle stagioni è stata seguita a ruota da esimi colleghi e marchi low cost, che hanno proposto non solo magliette ma anche altri capi e accessori a tema, non fanno eccezione i brand childrenswear che per la primavera-estate 2018 inculcano anche nelle più piccole quelle frasi e quei concetti che ci piacciono tanto: dall’“anti-princess” di Diesel al “Girls can do anything” di Zadig & Voltaire, fino al “Vote for D&G girl” di Dolce&Gabbana.

Proprio come per le grandi (donne), queste e altre frasi lettering compaiono non solo sulle t-shirt, ma anche su abiti, felpe, scarpe e altri accessori in taglie mini. Un trend inarrestabile che in verità ha contagiato non solo la kids fashion, ma persino i giocattoli – basti pensare alle Barbie dedicate alle donne più importanti della storia, presentate solo lo scorso 8 marzo per “ricordare alle bambine e alle ragazze di tutto il mondo che possono essere ciò che vogliono”, come ha spiegato Lisa McKnight, vice presidente senior e direttore generale del brand; e come non sottolineare l’incredibile successo dei libri della serie “Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie” di Elena Favilli e Francesca Cavallo (Mondadori), che ha scalato le classifiche e appassionato grandi e piccine?

Per uno stile consapevole sin dalla più tenera età: se le rivoluzioni si fanno (anche) con gli abiti, meglio iniziare sin da piccoli!

 

Sfoglia la gallery per scoprire i capi e gli accessori per le piccole femministe di domani:

  • Tarzan è affascinante, ma vogliamo parlare di Jane? La coraggiosa ragazza che molla tutto per avventurarsi nella foresta è un modello ispiratore per tutte le bimbe. Almeno secondo Bobo Choses che stampa il suo nome sulla vintage bodysuit a stampa

  • Pronta a trasformare la tua bimba in una wild princess? Basta una t-shirt con stampa dell’iconica ape e lettering a tema, Gucci

  • Le piccole principesse di oggi? Sono delle anti-princess e indossano il baseball cap firmato Diesel. Con tanto di dettaglio piercing!

  • Il diritto di voto è anche una questione di pari opportunità, ma per Dolce&Gabbana a vincere spopolare sono solo le D&G girls. E noi non possiamo che essere d’accordo, vista la t-shirt mini me con lettering e cuore sacro applicato

  • La libertà di espressione è protagonsita della maglietta di DKNY, che invita le piccole a fare da sé: basta tagliare lungo la linea tratteggiata per avere subito un crop top!

  • Girls can do anything secondo Little Eleven Paris: il messaggio è stampato sull’abitino con ruches total pink, per romantiche ma casual femministe di domani

  • Il bomber in satin color block di Soft Gallery parla chiaro: potere alle piccole donne! Perfetto da sfoggiare tra i banchi per far capire ai maschietti chi comanda

  • Girlboss, anyone? Per esserlo sin dalla più tenera età basta indossare le slip-on in tela con ricamo a contrasto firmate Joshua Sanders. Semplicemente irresisitibili!

  • Ebbene sì, le ragazze possono fare davvero tutto e cambiare il mondo, sin da bambine. Meglio se con indosso la t-shirt di Zadig&Voltaire

  • La frase manifesto della felpa in mrobido cotone di The Animals Observatory vale per tutti, anche per i maschietti. Un monito da indossare e ricordare a ogni età

  • L’iconica Barbie prende le sembianze della pittrice Frida Kahlo nella serie di bambole Empower Women, parte del Barbie’s Shero program intrapreso dal marchio di giocattoli dal 2015 per ispirare le nuove generazioni

  • Il libro bestseller “Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie” di Elena Favilli e Francesca Cavallo (Mondadori) narra le vite di artiste, scrittrici, scienziate, sportive. Altro che principesse!


Potrebbe interessarti anche