News

Gli abiti di Elisabetta Franchi? Da oggi si comprano anche negli States

Beatrice Trinci
10 Novembre 2018

Elisabetta Franchi sbarca negli Stati Uniti con una nuova piattaforma e-commerce, che permetterà a tutte le amanti del brand su suolo americano di acquistare online i capi della griffe.

Il marchio italiano, fondato nel 1998 dall’omonima stilista e oggi di proprietà della società Betty Blue, ha lanciato il nuovo sito con un layout pensato per un approccio mobile first, innovativo, veloce, moderno e coerente all’identità del brand.

La piattaforma, intuitiva e user friendly, nasce con l’obiettivo di facilitare la shopping experience, rendendola chiara e coinvolgente per tutti i mobile-addicted: con pochi click, infatti, i clienti digitali potranno trovare i modelli che preferiscono e le informazioni di cui hanno bisogno. Davvero smart quindi: ideale per l’utenza straniera, amante della griffe Made in Italy.

Già presente nello scintillante mondo delle star (il marchio ha vestito importanti celeb americane come Angelina Jolie, Jessica Alba, Sharon Stone, Gwen Stefani e Amal Clooney), il lancio dell’e-shop statunitense è stato il naturale sviluppo di un settore in continua espansione e che oggi vede Elisabetta Franchi farsi strada in un mercato commerciale sempre più ambito.

L’esperienza d’acquisto negli States sarà fruibile selezionando i capi scelti e concludendo la transazione attraverso i circuiti di pagamento più diffusi nel Paese, il tutto collegandosi semplicemente al sito ufficiale del brand. Italian-American style.