Food

Gli chef più ricchi d’Italia? Ecco la top 10

Clarissa Monti
1 settembre 2017

Sono loro le nuove celeb degli ultimi anni: amati e osannati dal grande pubblico, gli chef oggi escono dalle loro cucine per diventare imprenditori, star della tv, scrittori, artisti, veri protagonisti dello show bitz. Insomma, non solo food: basti pensare a grandi nomi come quelli di Carlo Cracco e Antonino Cannavacciuolo, Enrico Bartolini e Massimo Bottura.

I cachet? Ovviamente da capogiro, anche e soprattutto grazie al loro impegno multitasking, che li vede indaffarati non solo nella gestione di ristoranti e locali, ma anche di tante altre attività collaterali, reality show compresi.

Ma quali sono gli chef più pagati in Italia? A rivelarcelo i dati di Infocamere e Cerved: ecco la top 10 dei singoli chef e delle intere famiglie-aziende nel mondo della ristorazione che quest’anno hanno guadagnato cifre da record!

  • Al top si posiziona l’azienda Da Vittorio Srl, con oltre 15 milioni di fatturato: nel suo portfolio il ristorante tre stelle Michelin Da Vittorio a Brusaporto, alcuni ristoranti all’estero come il relais La Dimora, ma anche la pasticceria Cavour e l’azienda di catering Vi.co.ok .

  • Moreno Cedroni, grazie al ristorante Madonnina del Pescatore (due stelle Michelin), alla salumeria ittica Aniko, entrambi a Senigallia, e al Clandestino Susci Bar a Portonovo è arrivato a 2.6 milioni di fatturato.

  • Enrico Bartolini è un vero enfant prodige della cucina italiana: grazie al ristorante del Mudec di Milano, al Casual Ristorante a Bergamo Alta, alla trattoria Enrico Bartolini a Castiglione della Pescaia e al Ristorante Glam Enrico Bartolini a Venezia ha collezionato ben 4 stelle Michelin, per un totale di 2.7 milioni di fatturato.

  • Lui è Niko Romito, ottava posizione: con Reale, 3 stelle Michelin, in Abruzzo, oltre a diverse attività collaterali, è arrivato a 3.7 milioni di euro.

  • Massimo Bottura è uno degli chef italiani più amati: con le sue 3 stelle Michelin per l’Osteria Francescana a Modena arriva a quota 4.9 milioni.

  • Il grande Antonino Cannavacciuolo con 5.2 milioni di euro si classifica sesto grazie al suo ristorante Villa Crespi e al Caffè e Bistrot Cannavacciuolo, entrambi a Novara, oltre al Laqua Charme & Boutique sul golfo di Sorrento e ai numerosi libri e programmi tv a cui ha partecipato.

  • Alla quinta posizione troviamo Andrea Berton con 5.4 milioni di euro: allievo di Gualtiero Marchesi, gestisce, tra le altre cose, anche il ristorante che porta il suo nome (una stella) a Milano.

  • Giancarlo Perbellini si classifica con 6 milioni, la maggior parte dei quali provenienti da Casa Perbellini, a Verona, di cui è proprietario.

  • Solo al terzo posto, l’acclamatissimo Carlo Cracco, che è arrivato a guadagnare 7.5 milioni: nel suo portfolio, oltre a diverse pubblicazioni e partecipazioni in tv, il Ristorante Cracco, Carlo e Camilla in Segheria, entrambi a Milano, oltre ad Ovo by Carlo Cracco a Mosca.

  • Sul podio, al secondo posto, troviamo la famiglia Alajmo, capitanata dai fratelli Massimiliano e Raffaele: è arrivata 11 milioni di fatturato.

 


Potrebbe interessarti anche