News

Gucci celebra il Bestiaire fiorentino

Martina D'Amelio
19 Novembre 2019

Una nuova collezione di accessori, dedicata in esclusiva alla boutique Gucci di Firenze Si chiama Gucci Garden Bestiaire la capsule collection di Alessandro Michele che rilegge l’estetica dei manoscritti alla luce dei codici della Maison.

Totalmente ispirata al luogo dove si troverà in vendita – la boutique Gucci Garden di Firenze – la linea include accessori in pelle, dalle borse alle cover per smartphone, dai portafogli con cerniera ai pouch ai portacarte, fino ai portachiavi e agli orologi.

A prendere vita sulle creazioni del designer sono le illustrazioni vintage del favoloso bestiario Gucci: il kingsnake, il leopardo e la volpe, stampati e intarsiati insieme a motivi decorativi floreali che riprendono i dettagli dell’esclusiva location. E che ricordano da vicino le miniature dei volumi, delle cartoline e degli scritti realizzati a mano e custoditi nei musei di Firenze, a partire dalla Biblioteca Medicea Laurenziana. Tre le colorazioni, una per ciascun animale: giallo per il rettile, rosa pallido per la fiera e blu ceruleo per il profilo del canide. Tra i pezzi must, la Dionysus rifinita da un pipistrello in metallo con il logo Gucci Garden stampato in oro e il pannello posteriore che riprende i motivi degli animali che caratterizzano la collezione; ma anche la clutch arrotondata con manico in bambù e gli orologi G-Timeless con cinturino in pelle e un animale raffigurato sul quadrante.

Una linea che si propone come un vero e proprio souvenir, per ricordare i momenti magici trascorsi in città e nel polo di piazza della Signoria, l’unico store in cui è possibile acquistare la capsule a livello globale. Oggetti da collezione, da regalare e regalarsi.

Sfoglia la gallery per scoprire la capsule collection Gucci Garden Bestiaire.