News

Gucci: la sfilata a San Francisco non si farà

Martina D'Amelio
4 Marzo 2020

Il finale della sfilata Gucci FW 2020/2021

Il Coronavirus continua a mietere vittime nel mondo della moda. Almeno a livello organizzativo. L’ultimo in ordine di tempo è Gucci, che ha deciso di annullare la sfilata Cruise 2021 in programma a San Francisco.

L’appuntamento era stato fissato per il prossimo 18 maggio, in una location top secret. Chissà cosa aveva pensato per il suo show Alessandro Michele: di certo, non lo sapremo a breve.

Si tratta di una misura precauzionale: data e ora del fashion show saranno resi noti più avanti, quando la situazione diventerà più chiara” dichiarano dalla Maison.

Gucci non è di certo la prima casa di moda a soccombere al Coronavirus. Dopo l’ecatombe della Milano Fashion Week – Giorgio Armani e Laura Biagiotti hanno deciso di sfilare a porte chiuse – ora tocca ai defilé Cruise: la decisione segue quella di Prada, che ha già annunciato di voler rinviare la sfilata Resort prevista per il 21 maggio a Tokyo.

Quale sarà il destino degli altri eventi Crociera in giro per il mondo? Il programma vede Chanel il 7 maggio a Capri, Versace il 16 negli Usa e Max Mara il 25 a San Pietroburgo. Prima ancora, Giorgio Armani è atteso a Dubai il 19 aprile e Hermès a Londra il 28, mentre Burberry dovrebbe ri-sfilare il 23 aprile a Shanghai. Ma il condizionale, a questo punto, è d’obbligo…