News

Gucci: Milano, addio (per ora)

Martina D'Amelio
25 maggio 2018

Ebbene, prima o poi doveva succedere: Gucci ha dichiarato che a settembre 2018 non sfilerà come di consueto nel calendario di Milano Moda Donna. La Maison guidata da Alessandro Michele è pronta a volare a Parigi. Una mancanza che pesa, sin dall’annuncio.

Niente più abiti che sembrano usciti dal baule della nonna, teste mozzate e realistici draghi: il ricordo dell’ultimo defilé al Gucci Hub di via Mecenate allestito come una sala operatoria è ancora vivissimo, ma sarà l’ultimo legato alla città di Milano. Almeno, per questa volta.

L’appuntamento con la sfilata di Gucci primavera-estate 2019 è a Parigi il prossimo 24 settembre. La prima di una serie di tre eventi pensati come omaggio alla Francia: ricordiamo infatti che sebbene la Maison e il suo direttore creativo abbiano origini fiorentine, il marchio ruota nell’orbita della francese Kering. D’altronde bisognava aspettarselo, dopo la campagna pubblicitaria pre fall 2018 che guarda da vicino alle proteste studentesche di Parigi del maggio 1968; senza contare che nell’antico sito degli Alyscamps ad Arles, il 30 maggio, andrà in scena la Gucci Cruise 2019.

Si tratta comunque di un abbandono temporaneo: Gucci tornerà a Milano a febbraio 2019. La scelta arriva direttamente da Alessandro Michele: “Quando Alessandro mi ha parlato del suo desiderio di presentare la prossima collezione a Parigi, continuando la narrativa ispirata alla Francia, ho pensato che c’erano tutti i presupposti per proseguire in questo tipo di omaggio. Abbiamo scelto di sfilare lunedì 24 settembre, che è il giorno di transizione tra le due settimane della moda di Milano e Parigi, per evitare impatti sui rispettivi calendari” ha spiegato il ceo di Gucci Marco Bizzarri.

Un’assenza pesante per Milano Moda Donna: Gucci infatti ha sempre sfilato in calendario in posizione strategica per attrarre la stampa estera in città. Per questo motivo la decisione è stata presa d’accordo con la Camera Nazionale della Moda Italiana. “CNMI comprende e rispetta i motivi alla base della richiesta di Gucci di presentare la collezione primavera-estate 2019 a Parigi per quest’occasione. Attendiamo con ansia il ritorno di Gucci ad aprire la fashion week a Milano il prossimo febbraio” ha commentato Carlo Capasa (riconfermato proprio ieri alla presidenza). Ma resta almeno una piccola gioia per tutti i milanesi: un evento in tandem con la Camera il 19 settembre, che andrà in scena proprio al Gucci Hub. Magra consolazione?


Potrebbe interessarti anche