Luoghi

Harrods: quest’estate il caffè si beve da Fendi

Beatrice Trinci
29 Luglio 2019

Il cappuccino più chic di Londra? È da poco arrivato al quinto piano di Harrods: la celebre destinazione per lo shopping di lusso in città fino alla fine di agosto accoglierà nei suoi spazi il Fendi Caffè.

Ideato dal visual artist Joshua Vidal, questo “scrigno pop” si presenta come una destinazione imperdibile e altamente IG-friendly per tutti i fashion addicted che non dimenticano mai lo stile – nemmeno nella tazza. Un’esperienza culinaria originale e contemporanea, che si caratterizza per l’ambiente bicromatico: il temporary bar firmato dalla Maison italiana, infatti, gioca sui toni del bianco e del nero, non soltanto per pareti, pavimenti e complementi d’arredo, ma anche per menù, piatti e portate, dove l’iconico logo “FF”, realizzato con deliziosa polvere di cacao, va a decorare la schiuma del latte, torte e butter biscuit geometrici, il tutto accompagnato da preziose frolle a forma di mini Peekaboo.

Non solo merende ad alto tasso glam. Il Fendi Caffè, infatti, offre un esclusivo servizio di personalizzazione, attraverso cui le clienti potranno far customizzare la propria Peekaboo (stavolta quella vera), scegliendo tra oltre 50 combinazioni di colori e accessori.

Un locale decisamente suggestivo – tappa imperdibile per tutti i London caller – che va ad unirsi con stile e divertissement al trend più in voga del momento: quello del connubio sempre più stretto e frequente tra moda e cibo. Due mondi apparentemente così distanti, ma che in realtà danno vita a progetti assolutamente da non perdere. Qualche esempio oltre al Fendi Caffè da Harrods? La Pasticceria Marchesi reinterpretata da Prada, il recentissimo bistrot provenzale sugli Champs Elysées di Jacquemus e la Gucci Osteria, curata dal rinomato Chef stellato Massimo Bottura.

Un tendenza golosamente à la page.



Potrebbe interessarti anche