Woman

Haute Couture: i best look visti in passerella a Parigi

Beatrice Trinci
3 Luglio 2019

La settimana dell’Haute Couture parigina lascia dietro di sé l’ennesima scia di spettacolari passerelle e abiti da sogno per l’autunno-inverno 2019/2020.

Ad aprire le danze gli abiti-scultura di Schiaparelli, in un viaggio onirico e surreale tra maxi maniche increspate, giacche sagomate e serpenti annodati al collo come gioielli; a seguire l’ode al nero firmato Maria Grazia Chiuri per Christian Dior, con look che celebrano gli indumenti come casa del corpo, fino alle tridimensionali silhouette aliene di Iris Van Harpen.

Immancabile Giambattista Valli, che si riconferma il re del tulle con i suoi preziosi e vaporosi abiti sorbetto, mentre l’estemporanea eleganza di Chanel porta in passerella un esercito di donne forti e sobrie, tra lunghi cappotti in tweed, mini dress vitaminici e power suit dal tocco mannish.

È così che l’Alta Moda di Parigi si riconferma palcoscenico di collezioni ricercate e preziose creazioni che celebrano una femminilità rivisitata, il dettaglio e l’originalità delle forme.

Sfoglia la gallery per scoprire i best look Haute Couture che hanno acceso la Ville Lumière, tra tulle, organza, piume e lustrini, decorazioni floreali, linee sensuali che si mescolano a tagli oversize, il tutto scomposto e riproposto in forme inedite:

  • Armani Privé

  • Alexandre Vauthier

  • Antonio Grimaldi

  • Chanel

  • Schiaparelli

  • Giambattista Valli

  • Redemption

  • Christian Dior

  • Iris Van Harpen



Potrebbe interessarti anche