Lifestyle 2

Hermès 8 Ties: cravatte in mostra

staff
18 ottobre 2012

Scriveva Oscar Wilde con piglio sagace ed ironico: “Una cravatta bene annodata è il primo passo serio nella vita.”(Una donna senza importanza, 1893) Tale sentenza rivela in realtà un dato inaggirabile: l’importanza assunta dall’ oggetto nella consuetudine stilistica, ma più in generale esperienziale, della vita di ogni uomo occidentale. La cravatta è un simbolo di eleganza e raffinatezza, la cui storia affonda nelle radici più nascoste della nostra civiltà. Il termine cravatta trae infatti origine dalla parola francese cravate, derivante a sua volta dal termine croato hrvat, che significa appunto “croato”. I cavalieri croati assoldati da Luigi XIV portavano precisamente al collo una sciarpa, dapprima definita sciarpa croatta, in seguito abbreviata in croatta, infine appellata  cravatta.

Tale breve introduzione genealogica intende giustificare la pregnanza della proposta ideata dal celeberrimo brand Hermès: si tratta di “8 Ties”, un progetto di video art in mostra a Milano dal 17 al 28 ottobre 2012. Tema centrale dell’esposizione è il numero 8: “8 Ties” è la collezione pensata per le esigenze del moderno business man, 8 sono i disegni delle cravatte, 8 i centimetri di larghezza.

Protagonista del progetto è il digital artist Miguel Chevalier, che grazie alle ultime tecnologie può dar vita ad un’opera sorprendente, costituita da due installazioni interattive in cui la cravatta Hermès trova una nuova modalità di espressione. Le due istallazioni create per Hermès si mostrano delle realizzazioni pionieristiche: una “wall projection” interattiva di realtà virtuale ispirata dall’opera di Chevalier “Binary Wave” e un libro virtuale interattivo ripreso dal suo “Herbarius 2059”.
Fine principe dell’immaginazione di Chevalier è la presentazione della nuova collezione Hermès “8 Ties”, tesa a fondere la tradizionale qualità della lavorazione e dei materiali ad un’ estetica originale: i disegni apparentemente classici o astratti come i pois, le righe o i quadretti sorprendono infatti il visitatore più attento in quanto simulacri di chiavette USB e cavetti elettrici. Infine, un particolare non risibile: ogni cravatta nasconde sul retro, in un disegno, il suo piccolo e sorprendente colpo di scena.

 

“8 Ties”
In mostra a Milano dal 17 al 28 ottobre 2012
Palazzo Morando, via Sant’Andrea 6
Orari di apertura: dalle ore 10.00 alle ore 19.00.
Ingresso libero

 

Luca Siniscalco


Potrebbe interessarti anche