Arte

Hitchcock: il maestro del brivido a Genova

Elisa Monetti
11 Gennaio 2020

Il maestro del brivido arriva a Genova con una mostra dedicata alla sua straordinaria carriera di regista: “Alfred Hitchcock nei film della Universal Pictures”.

Visitabile fino al prossimo 8 marzo, l’esposizione ospitata presso la Loggia degli Abati di Palazzo Ducale accompagna il visitatore a scoprire il backstage delle più importanti pellicole del regista, tra curiosità, suspense ed effetti speciali.

Nato nel 1899 a Londra, Alfred Hitchcock deve alla sua famiglia un’educazione alquanto rigida, impartita dal padre severo, ma anche un fervente amore per il teatro. È ancora ragazzo quando questa passione per il palcoscenico accende in lui l’interesse per il neonato cinema, più economico del teatro e assai diffuso nella capitale – che contava all’epoca 400 cinematografi. Il 1925 lo vede finalmente esordire da regista con “Il labirinto delle passioni” accompagnato dalla moglie, compagna di vita e di lavoro; si tratta di una pellicola che da subito li mette a dura prova poiché era previsto fosse girata tra Monaco, lago di Como, Parigi, Cherbourg e, appunto, Genova. Quasi 100 anni dopo il regista torna nel capoluogo ligure e comincia a raccontarsi proprio da quel battesimo di fuoco che è stato “Il labirinto delle passioni”.

Sono 70 le fotografie e i contenuti scelti dagli archivi della Universal Pictures per la mostra a testimonianza del genio hitchcockiano, indagato per i suoi soggetti cult e le tecniche innovative. Dall’inquietante Norman di “Psyco” al sospettoso Jeff de “La finestra sul cortile”, l’ambiguità e il mistero appaiono tratti ricorrenti della scrittura dei personaggi del cinema di Hitchcock. Un’intera sala della mostra è invece dedicata a “Gli Uccelli”, pellicola in cui il maestro si è misurato con effetti speciali e novità in ambito sonoro assolutamente pionieristiche per l’epoca.

Un viaggio davvero avvincente quello presentato a Genova, in pieno stile Hitchcock, che ben racconta quella tensione e quell’angoscia suscitate in ogni sua opera dall’abilità di creare storie fittizie ma capaci di penetrare nel profondo le emozioni umane, diventando tanto inquietanti perché reali.

 

Alfred Hitchcock nei film della Universal Pictures
14 novembre 2019 – 8 marzo 2020
Loggia degli Abati, Piazza Matteotti9, Genova
Orari: da martedì a venerdì 15 – 19, sabato e domenica 11 – 19