News

Hugo Boss, addio alla Galleria: in arrivo Valentino?

Jennifer Courson Guerra
11 settembre 2016

coperina-galleria

Hugo Boss rinuncia alla Galleria: un passo indietro per la casa di moda, che non è più intenzionata a realizzare il progetto del bando del Comune, aggiudicatosi l’anno scorso, per l’affitto degli spazi all’Ottagono.

I 950 metri quadrati dislocati su cinque piani, per un canone annuo di 3 milioni e 401 mila euro, potrebbero andare così a Valentino – secondo classificato nella gara – che è già entrato in contatto con il Comune di Milano. Se la Maison non mostrerà presto il suo interesse, subentrerà il terzo nome, quello di Salvatore Ferragamo. Nel caso in cui anche quest’ultimo si ritirasse, si procederebbe con una nuova asta.

Hugo Boss perde così non solo la vetrina della Galleria, ma anche l’1% della base d’asta depositato al momento della gara, cioè cento mila euro. Dietro la rinuncia della Maison ci sarebbe, come comunicato dal Comune, un “mutamento del contesto macro-economico e del comportamento dei consumatori”.


Potrebbe interessarti anche