Beauty

I 3 beauty trend del Coachella 2018

Alessandra Cesana
18 aprile 2018

Occhi puntati su un remoto angolo del deserto californiano, location dell’evento più atteso dell’anno: il Coachella 2018. Potremmo definirla una vera e propria passerella, un po’ polverosa forse, ma di grande importanza poiché culla della ultime tendenze in fatto di moda. Perché accontentarsi di look con capelli e make up noiosi? Coachella è l’occasione giusta per sbizzarrirsi con scelte beauty contro tendenza che presto diventeranno virali, basti pensare alle sorelle Hadid.

Vediamo i trend che hanno accomunato top model e persone comuni nel festival musicale più cool al mondo.

  1. Brillare, anche con il sole

Dite addio alle coroncine di fiori, con il Coachella 2018 abbiamo assistito al trionfo del glitter, perfetto per qualsiasi ora del giorno e della notte! Valentina Ferragni lo indossa nel modo più classico, come ombretto silver che dona luce allo sguardo impreziosendolo. Bella Thorne, invece – oltre che sulle palpebre – lo usa anche sul corpo. A volte, però, il glitter non è abbastanza: ecco allora che assistiamo a un’invasione di strass: dalle unghie di Cardi B sul palco, alla fronte di Paris Hilton, fino ad arrivare a una sorta di maschera scelta dalla bellissima Taylor Hill.

  1. Trecce mania
    Intrecciare i capelli non è mai stato tanto in voga come ora! Forse per le numerose varianti o per combattere il caldo del deserto o perché si tratta di una pettinatura che permette di restare in ordine anche se ci si scatena sulle note di, ad esempio, Beyoncè. L’importante è che le trecce siano due o più di due: ce lo insegna Sara Sampaio che completa il look dal mood rock con due boxer braid piuttosto morbide, accompagnate da un trucco acqua e sapone, così come Taylor Hill. Veronica Ferraro insegna che questo hair trend è perfetto anche per chi ha un taglio più corto. Vince il primo premio Romee Strijd, angelo di Victoria’s Secret che, anche se off duty, resta una visione angelica. Lei, come Lais Ribeiro, opta per una acconciatura arricchita da nastri colorati.
  1. Da flower power a colour power

Parliamo ancora di capelli. I colori, dai più sobri ai più eccentrici, sono stati fra i protagonisti del primo weekend di Coachella 2018. Alessandra Ambrosio, veterana del festival e regina indiscussa anno dopo anno, colora solo alcune ciocche di un rosa pastello, in netto contrasto con il suo colore castano. Helsa Hosk sceglie lo stesso tono della top brasiliana, ma lo declina in una versione molto romantica, inoltre a suon di “Pink hair don’t care” spopola sui social. Sulla stessa scia, ma in una versione meno angelica, c’è anche Jasmine Sanders, meglio nota come Golden Barbie. Ritroviamo ancora Lais Ribeiro, qui con due top knot intrecciati e movimentati da ciocche di un intenso magenta abbinato al make up. Dopo tanto rosa ecco che arriva lei, Kyle Jenner, con chioma da lei stessa definita “denim blue”.


Potrebbe interessarti anche