News

I brand del lusso abbandonano Buenos Aires

Lucrezia Brunello
6 Maggio 2013

Fuggono le griffe di moda in quel di Buenos Aires. Il quartiere più fashion della città, Recoleta, sembra, infatti, non riuscire a sopportare la pesante politica protezionistica adottata dal governo che limita le importazioni. Dopo la chiusura di Armani, Louis Vuitton, Saint Laurent è la volta di Fendi, ed è subito polemica nei giornali. La Nacion ha ricordato che ”l’esodo dei marchi stranieri” ha riguardato negli ultimi tempi anche Calvin Klein, Cartier e Ralph Lauren.

Lucrezia Brunello