Fotografia

I colori di Vivian Maier in mostra a Milano

Chiara Di Leva
13 Novembre 2019

Autoritratto, Chicago; © 2018 The Estate of Vivian Maier, Courtesy of Maloof Collection and Howard Greenberg Gallery

Sono gli spazi del Forma Meravigli di Milano ad ospitare fino al 19 gennaio “Vivian Maier. A colori“, una mostra inedita che raccoglie alcuni dei più interessanti scatti dell’ormai celebre tata-fotografa.

La storia di Maier è quella di un caso di portata internazionale: bambinaia per professione e fotografa per vocazione, Vivian ha immortalato il mondo che la circondava con la sua Rolleiflex, cogliendo incredibilmente la bellezza della quotidianità e trasformando attimi di vita di ogni giorno in vere opere d’arte. La sua è una street photography a tutti gli effetti, in cui la strada diventa palcoscenico, i passanti gli ignari protagonisti: a colpire è il suo sguardo poetico e attento, potente e al contempo così lieve. Rimasta sconosciuta fino al 2007, la sua imponente produzione fotografica è stata scoperta e resa nota al mondo grazie all’agente immobiliare John Maloof, che durante un’asta acquistò parte dell’archivio della fotografa e ne rimase folgorato, decidendo poi di realizzare un documentario sulla sua figura, “Alla ricerca di Vivian Maier”.

Oggi finalmente riconosciuta, Vivian Maier torna ad incantare il pubblico milanese: a cura di Alessandra Mauro e realizzata in collaborazione con la Howard Greenberg Gallery di New York, la rassegna del Forma Meravigli mette in mostra una selezione dei più interessanti scatti della fotografa, che vanno a comporre una sorta di diario privato, un puzzle fatto di frammenti di vita che ci restituiscono un incredibile ritratto dell’America tra gli anni Cinquanta e la metà degli anni Settanta. Obiettivo invisibile di questa realtà, Vivian Maier cattura la città e i suoi attori, aggiungendo un tocco di calore umano anche grazie all’utilizzo dei colori.

Autrice di più di 150 mila fotografie, Maier continua a sorprenderci per il suo stile delicato e attento ai dettagli, questa volta non solo in bianco e nero.

 

Vivian Maier. A colori
Dal 23 ottobre al 19 gennaio 2020
Forma Meravigli, via Meravigli 5, Milano
Orari: dal mercoledì alla domenica dalle 11 alle 20. Chiuso lunedì e martedì.

 



Potrebbe interessarti anche