Cinema

I grandi tornano fanciulli

Giorgio Merlino
24 gennaio 2012

La passione verso il cinema possiede una propria evoluzione, nasce fin dalla tenera età e non si esaurisce mai.
I produttori certo non evitano di elargire innocenti racconti e storie animate alle affabili menti dei fanciulli, ma ogni tanto siamo a noi a dimenticarci di staccare la spina e immergerci in un mondo di pura fantasia.
Pablo Neruda ha detto che “Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé” e volendo seguire il consiglio di un premio Nobel per la letteratura, trattiamo brevemente di “Lorax-Il guardiano della foresta” e “Hugo Cabret”, entrambi prossimamente in sala.
Il primo, prettamente di animazione, si rifà al racconto classico del Dr. Seuss dove una creatura della foresta condivide il potere costante della speranza. L’avventura animata segue il viaggio di un ragazzo e la sua ricerca dell’unica cosa che riuscirà a fargli conquistare l’attenzione della ragazza dei suoi sogni. Per scovarla, il giovane dovrà scoprire la storia di Lorax, la brontolona e magica creatura che lotta per proteggere il suo mondo.
Danny De Vito presterà la propria voce al personaggio ironico del titolo, Lorax, mentre Ed Helmes si dedicherà all’enigmatico personaggio Once-ler.
Il cast vocale comprende anche Zac Efron nel ruolo di Ted, il ragazzo idealista in cerca del Lorax e Taylor Swift come Audrey, la ragazza dei sogni di Ted.
Uscita italiana: 30 marzo

 

Mentre “Lorax” possiede le caratteristiche di un film adatto a un pubblico di soli minori, lo stesso non è per il secondo film.
Presentato al Festival Internazionale del Film di Roma 2011, “Hugo Capret” vede un cast in carne ed ossa (partecipazione di Jude Law, per il piacere del pubblico femminile) e un regista di prima categoria, Martin Scorsese.
Con “Hugo Cabret”, il suo primo film in 3D, tratto dal premiato romanzo di Brian Selznick, “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret”, che ha scalato le classifiche di vendita diventando un best seller negli Stati Uniti, ci invita a intraprendere un viaggio magico e diverso da tutti gli altri.
“Hugo Cabret” racconta l’avventura di un ragazzo pieno d’inventiva, che mentre cerca la chiave per far luce su un segreto legato alla vita di suo padre, finisce per migliorare quella delle persone che lo circondano, trovando inoltre un luogo che può chiamare finalmente casa.
Uscita italiana: 3 febbraio

 

Giorgio Merlino


Potrebbe interessarti anche