News

I jeans più costosi della storia? Sono un paio di Levi’s

Martina D'Amelio
2 settembre 2018

Hanno 125 anni, sono firmati Levi’s e valgono quasi 100 mila dollari: ecco l’identikit dei jeans più costosi della storia.

Ad aggiudicarseli un misterioso amante del denimwear proveniente dal Sud Est asiatico, tramite un fedele rappresentante che ha viaggiato sino negli Stati Uniti per autenticare il modello da collezione, prima di fare l’offerta record.

Ma come sono questi jeans, che piuttosto che in tela denim sembrano intessuti d’oro? Hanno solo una tasca e nemmeno un passante, secondo le mode dell’epoca che vedevano ancora protagoniste le bretelle. I jeans Levi’s in questione furono acquistati nel 1893 da un magazziniere dell’Arizona Territory, chiamato Solomon Warner, ma risalirebbero all’Ottocento: l’azienda fu fondata d’altronde 145 anni fa da Levi Strauss e Jacob Davis, un sarto del Nevada. I loro jeans erano pensati per i pionieri del West, come probabilmente anche quelli che oggi sono passati alla storia come i più costosi di sempre. Chi l’avrebbe mai detto?

 


Potrebbe interessarti anche