Woman

I migliori abiti da sposa dell’Haute Couture

Alessandra Cesana
27 Gennaio 2020

I tanto attesi giorni dell’Haute Couture sono giunti al termine, in un trionfo di lusso e magia. Per sognare ancora un po’, rivediamo i migliori abiti da sposa avvistati a Parigi.

Uno dei momenti da ricordare arriva dalla passerella di Givenchy, quando Kaia Gerber chiude il défilé avvolta in un abito e in un velo dai volumi maxi, adornati da un cascata di ricami floreali. Accanto a creazioni da favola come quelle disegnate da Clare Waight Keller assistiamo a una serie di look ricercatissimi.
Basti pensare alla visione dell’abito da sposa di Virginie Viard, che decide di concludere la sfilata di Chanel con un vestito bianco midi con tanto di collant e mocassini, arricchito da un leggero velo della stessa lunghezza. Uno dei trend per la prossima primavera-estate 2020 è infatti proprio quello di abbandonare l’abito bianco tradizionale in favore di proposte inedite, da quelle mini e ironiche di Jean Paul Gaultier a quelle più rilassate di Schiaparelli.

Anche questa volta l’Haute Couture dimostra che l’abito bianco è una ragione in più per sposarsi! La stagione dei fiori d’arancio sta arrivando: sfoglia la gallery per trovare il tuo dream dress.



Potrebbe interessarti anche