Men Woman

I nuovi must-have da polso: ecco i migliori orologi visti al SIHH 2019

Martina D'Amelio
19 Gennaio 2019

L’edizione 2019 del SIHH chiude oggi i battenti, ma lascia dietro di sé tantissimi must-have da polso. Ecco i migliori orologi avvistati al Salon International de l’Haute Horologerie di Ginevra.

Quest’anno la fiera dedicata agli orologi di lusso ha compiuto 29 anni all’insegna della creatività, dell’artigianalità, della ricerca tecnologica. E delle tendenze, ovviamente: perché anche i segnatempo sono ormai a tutti gli effetti oggetti moda per lui e per lei.

35 i brand espositori ad affollare il Palexpo: 18 case storiche – basti citare Audemars Piguet, Cartier, IWC, Parmigiani, Vacheron Constantin, Piaget – e i 17 indipendenti all’interno del Carré des Horologes (tra questi, Armin Strom, Grönefeld, Laurent Ferrier, Speake Marin).
Al debutto al salone Bovet, grande assente Van Cleef & Arpels. E per il 2020 SIHH ha fatto sapere che avrà una nuova collocazione: non più a gennaio, ma dal 20 al 29 aprile a Ginevra, in staffetta con Baselworld che seguirà dal 30 aprile a Basilea.

Ma veniamo ai must-have: quali sono stati gli orologi che si sono imposti in questa edizione come veri e propri cult? Dalle limited edition più cool come quella firmata da Luna Rossa e Panerai all’eleganza senza tempo (anche femminile) di Hermès, ecco gli orologi che hanno catturato la nostra attenzione al SIHH 2019 e che, siamo sicuri, approderanno presto ai vostri polsi.

1| Cartier. Il marchio torna al SIHH con la collezione Privé, puntando tutto sul design senza tempo che ne ha segnato la storia, e una speciale riedizione: il Privé Tonneau, che apparve per la prima volta nel 1906. Il nuovo orologio ha una cassa lunga e larga nel mezzo e presenta un movimento Calibro 1917 MC. Disponibile anche in versione Skeleton, con gli ingranaggi a vista: entrambi, in platino o oro rosa.

2| Audemars Piguet. Cassa in acciaio impermeabile fino a dieci atmosfere, lunetta, corona e pulsanti in ceramica, movimento cronografico meccanico a carica automatica. Il nuovissimo Royal Oak Off Shore Golf Edition di Audemars Piguet conquista il SIHH 2019 non solo per le caratteristiche tecniche, ma anche per il cinturino in caucciù verde, con fibbia ad ardiglione. Un orologio sportivo e luxury che presto vedremo al posto dei Millennials.

3| Montblanc. Cassa in oro rosso dal diametro importante, movimento meccanico a carica automatica, cronografo monopulsante con funzione viaggio: lo Star Legacy Nicolas Rieussec farà di certo parlare di sé. Disponibile anche in acciaio, l’elegante orologio di Montblanc omaggia Nicolas Rieusse, l’orologiaio francese che ha inventato il primo cronografo inchiostrante all’inizio del 1800. La sua caratteristica estetica più distintiva? I doppi dischi rotanti dei contatori.

4| Girard-Perregaux. Girard-Perregaux, famoso per i suoi orologi ad ottagono, per il 2019 punta tutto sul nuovissimo Laureato Absolute Chronograph. Ridimensionato a 44 mm, con una cassa in titanio trattata PVD, è impermeabile fino a 300m. Il cinturino gommato ne fa un moderno must-have pensato per i giovani gentlemen: una delle novità più acclamate del SIHH.

5| Panerai. Panerai annuncia la sua nuova partnership con il 36esimo torneo dell’America’s Cup con un orologio in limited edition sorprendente: si chiama Panerai Luna Rossa Challenger Submersible, è in carbonio e possiede un un quadrante realizzato con la tela da vela delle barche Luna Rossa. Subacqueo fino a 300 metri, è dotato di un movimento resistente agli urti a due barili che dura per 70 ore. Il suo stile, invece, è per sempre.

6| Hermès. In occasione del SIHH, Hermès pensa anche all’universo femminile e presenta il Galop d’Ini Archibong. Staffe e finimenti da cavallerizza, nel più puro stile della Maison, hanno ispirato il design di quest’orologio, disponibile in acciaio e oro rosa (in foto, con cinturino in alligatore e diamanti). Una rieditazione del classico Arceau, creato nel 1978 da Henri d’Origny, il designer dei mitici foulard.

7| A. Lange & Sohne. A. Lange & Sohne Lange festeggia 125 anni in grande stile al SIHH 2019 con un orologio complesso ma estremamente elegante. Si tratta del Lange 1 25th anniversary, caratterizzato da un cinturino blu con indici abbinati, dedicato proprio alla speciale ricorrenza. Sul retro di trova un’incisione del nome del fondatore, Walter Lange. Piacevolmente compatto (38,5 mm), dal fascino vagamente retro e limitatissimo, in soli 25 pezzi.

8| Richard Mille. Per tutti gli amanti dei dolci, il nuovo RM 07-03 ‘Litchi’ di Richard Mille è un tributo in stile La fabbrica di cioccolato. Un orologio funny ma complesso, che mostra tutto il savoir faire artigiano della casa e i propri metìers d’art. Altro che Bombon (il nome della colorata linea): ogni orologio della collezione ha due casse in ceramica Skeleton che lasciano intravedere le preziose caramelle. Per chi è alla ricerca di un must-have da polso davvero unico.

9| IWC. Presentato al SIHH 2019, il Pilot’s Watch Timezoner Spitfire Edition è un orologio che vola sulle ali del tempo – in tutti i sensi. Nato per celebrare le prodezze aviarie e il bolide Spitfire appunto, il modello “The Longest Flight” con cinturino in tela verde military è presentato in edizione limitatissima: solo 250 esemplari. 46mm, calibro 82760, è resistente al vento e alle intemperie proprio come si conviene all’orologio di un vero pilota.

10| Jaeger-LeCoultre. Il marchio punta tutto sulla collezione d’eccellenza Master: per il 2019, il must-have è un orologio dal quadrante smaltato in una raffinata lavorazione guilloché con fasi lunari ridisegnate, contatori incisi e cassa in oro bianco ultra-sottile. Il suo nome? The Master Ultra Thin Moon. Un segnatempo elegante, per veri intenditori.

11| Vacheron Constantin. Vacheron Contantin svela al SIHH 2019 un orologio che offre la possibilità di scegliere tra la modalità ad alta frequenza Active e la modalità a bassa frequenza Standby, con autonomia a 65 giorni: si tratta dell’innovativo Traditionelle Twinbeat Calendario perpetuo. Un orologio che si adatta allo stile di vita di chi lo indossa, perfetto per i businessmen sempre in movimento.

12| Parmigiani Fleurier. L’orologio svelato al SIHH 2019 dalla casa è il Parmigiani Fleurier Toric Capitole, ispirato a un capolavoro meccanico del XIX secolo creato per la prima volta da Perrin Freres di Neuchatel. Il nuovo segnatempo, alimentato dal movimento PF321 a carica manuale con 386 componenti, è davvero complesso. E bellissimo, con il suo design classico e senza tempo ispirato alla pianta del Capitolium di Roma.



Potrebbe interessarti anche