News

I primi 50 anni di Calvin Klein, da CK ai coniugi Bieber

Martina D'Amelio
15 Ottobre 2019

I coniugi Bieber nella campagna CK50

Calvin Klein festeggia i suoi primi 50 anni e si regala per l’occasione una campagna e una capsule collection. Protagonisti, il celebre logo che ha fatto la storia dell’intimo e non solo – oltre che i fan numero 1 del brand, a partire dai coniugi Bieber. Rigorosamente in mutande.

Justin Bieber e Hailey Baldwin, che sono da poco convolati a nozze – blindatissime. Ma anche A$AP Rocky, Kendall Jenner, Troye Sivan, Liu Wen, Parker Van Noord e Rebecca Leigh Longendy. Tutti come mamma li ha fatti, tutti fotografati in reggiseni, boxer e tanga dall’occhio sapiente di Glen Luchford. E tutti testimonial del successo del brand fondato a New York nel 1968, che oltre a veder scendere in campo queste personalità d’eccezione (per i novelli sposi si tratta della prima campaign scattata insieme) saluta una collezione che rilegge gli archivi al grido di CK50. All’insegna della provocazione e della libertà d’espressione, come si legge nel messaggio che si staglia su alcuni pezzi. Da una parte il celebre logo del brand Usa, dall’altra il numero di candeline, che compaiono sui capi in limited edition.

Monogramma effetto all-over, patch oppure maxi logo che campeggia sui capi di intimo per lui e per lei, ma anche su jeans, t-shirt, denim, abiti e felpe unisex, oltre che su una selezione di accessori. Ma a catalizzare l’attenzione, come da 50 anni a questa parte, è sempre la classica linea Modern Cotton. Contagiata da una nuova, vecchia, logomania.

La capsule collection CK50 in edizione limitata è già disponibile nei flagship store e sul sito del brand. Per un comodo tuffo negli anni Novanta.

Sfogliate la gallery per scoprire tutti i capi della capsule collection CK50.