Green

I regali green che non finiscono in un cassetto

Alessandra Buscemi
15 dicembre 2017

Quante volte avete iniziato dicembre pensando di fare regali utili e sostenibili e poi avete abdicato in favore del regalo tradizionale ma collaudato, magari con mega shopping session dell’ultimo momento?

Quest’anno vi diamo qualche idea originale, magari anche per evitare regali inutili che poi restano nel cassetto. Puntiamo su pensieri green ed eco, grazie ai quali anche noi possiamo dare un piccolo contributo all’ambiente. Abbiamo selezionato i 5 più interessanti con cui sorprendere tutti.

  • Ecco la Kuffyieh rossa di SEP Jordan, brand che porta l’alta artigianalità del campo rifugiati sul mercato internazionale del lusso. Per questo si parla di #mutualhappiness: le artiste di SEP creano per i loro clienti accessori contemporanei, originali e sofisticati ma, al tempo stesso, ricevono stabilità professionale, l’opportunità di emanciparsi economicamente e perseguire un’indipendenza e stabilità sociale e personale.

  • Un albero in adozione di Treedom per contribuire a rendere più verdi alcune delle aree che hanno maggiormente subito la deforestazione. Con pochi click si può scegliere tra Macadamia, Mandarino del Senegal, Avocado e Mango in Kenya e molte altre specie: un contadino lo pianterà nel proprio Paese e si può anche scrivere un messaggio sull’albero, lasciando quindi una dedica o gli auguri di Natale. Dal 2010 sono stati piantati più di 370.000 alberi in Africa, America Latina e Italia.

  • Una vacanza eco-friendly prenotabile sul sito specializzato in turismo sostenibile Ecobnb. Si possono così scoprire sorprendenti itinerari lenti da percorrere in bicicletta o a piedi, camminate con le ciaspole o con i bastoncini da nordic walking, viaggi a cavallo o in canoa, sorprendenti tragitti in treno o in mountain bike e ovviamente intramontabili percorsi di trekking.

  • Sì, una lampada di design, ma a basso consumo. La Swing di Toscot ha una linea geometrica semplice e cilindrica. Il nome richiama il famoso ballo ed è una lanterna montata a sistema su un cavo d’acciaio con un manico che le permette questo movimento ondulatorio. I materiali utilizzati sono l’alluminio, la terracotta con decori a freddo e gli smalti che chiudono il vetro diffusore.

  • Green è Green: il cuscino Urban jungle di Élitis è per chi prende il “green” in senso letterario. Foglie e elementi naturali sono stampati con la tecnica stonewasehd. Composizione 100% in lino.


Potrebbe interessarti anche