Food

Il baozi che ci piace: quando il panino al volo è al vapore

Giorgia Giuliano
14 Novembre 2018

Proprio mentre ci stavamo abituando alle bacchette sono arrivati i baozi, quei panini cinesi senza crosta, senza mollica ma con tanto, (tantissimo!) ripieno: dimentichiamoci i morsi croccanti perché lo street food del momento è bianco, morbido e cotto al vapore.

Bao per gli amici e amici del gusto, colmi di carne e verdure e di bell’aspetto – perché lo sappiamo che ai cinesi la cucina piace innanzitutto guardarla: dagli involtini primavera ai dim sum il cibo asiatico è infatti geometricamente perfetto e accuratamente preparato.

Ad essere multitasking non sono soltanto le persone ma anche gli alimenti, in questo caso il riso: ed ecco che i piccoli chicchi bianchi diventano spaghetti, finiscono nelle ciotole insieme a gamberi e verdure o si tramutano in un panino da mangiare addirittura a colazione.

Oltre ad essere tra gli ingredienti del ragù, la carne trita di maiale rappresenta il ripieno più gettonato dei baozi, unita però a zenzero ed erba cipollina, a conferma che le spezie restano tra i must della cucina asiatica.

Ma i palati sono belli perché vari. Le farciture altrettanto: pollo, anatra, zuppa o tante verdure per un sapore carico, differente e non indifferente.

L’altra faccia del baozi è la sua versione dolce ai fagioli rossi, un’alternativa certamente poco italiana ma curiosa, ideale come merenda da passeggio.

L’aspetto dei panini cinesi cambia a seconda del tipo di ripieno, anche se in giro se ne vedono quasi sempre di tondi e con una spirale in cima per via della tecnica utilizzata per sigillarne la farcitura: bisogna infatti ripiegare la pasta fino a formare una specie di ventaglietto.

I baozi cavalcano l’onda healthy degli ultimi tempi, quelli in cui sembriamo essere sul serio passati al piano B delle nostre scelte alimentari mettendo ormai al primo posto superfood – e, chissà!, presto anche i novel food.

Grandi città come Milano (specialmente in Paolo Sarpi, la Chinatown meneghina ) e Roma offrono tanti indirizzi dove poter gustare ottimi baozi che, appartenendo a pieno titolo alla categoria del cibo di strada, non sottraggono tempo né a chi va di fretta né ai turisti affamati (anche) di luoghi. Facili da trovare e…da mangiare, perché non servono posate: basta solo rimboccarsi le maniche.

 



Potrebbe interessarti anche