Luoghi

Il cashmere è servito! La cucina (alla moda) di Doriani Solferino Restaurant

Giorgia Giuliano
14 Agosto 2019

È soffice come il cashmere la prima forchettata al Pantone “giallo milanese” del risotto del Doriani Solferino Restaurant: il tessuto d’eccellenza che ha reso il brand del Made in Italy famoso in tutto il mondo diventa un menu dal quale scegliere la consistenza più fibrosa della carne, la morbidezza del pesce o la cottura al dente della pasta. Il mondo della moda sfila su una nuova passerella fatta di tavoli e di tovaglie bianche: il ristorante voluto fortemente dal CEO di Doriani Cashmere Gisberto Carlo Sassi si colloca in Via Solferino a Milano, nel cuore (non poi così) urbano di Brera.

La voglia di colore scavalca il confine dei tessuti e fa capolino in cucina – che fuorimoda non sarà mai: la verdura di stagione e i tagli di carne più rinomati si potranno entrambi indossare sul palato e siamo certi calzerebbero a pennello a chiunque scelga Doriani Solferino Restaurant per un pranzo veloce o per una cena più godereccia e rilassata. Il gusto fa assolutamente pendant con la vista perché i piatti che arrivano a tavola sono tanto buoni quanto curati, freschi di fiori e impeccabili nei dettagli – dalle scaglie alle mille e più erbe aromatiche utilizzate per insaporire e per decorare.

Insomma, un Pantone del gusto quello che il brand Doriani Cashmere espone in cucina, concedendo a tutti quella – che molte volte è ancora rara – possibilità di scegliere: in carta anche proposte per vegetariani, vegani e celiaci. Alternative nient’affatto demodé e che restano in linea con l’offerta gastronomica milanese e mediterranea con cui il ristorante ha scelto di sfilare a Milano. Infinite sfumature di risotti e pizze che mostrano fumanti il savoir fare di chi le sforna: il Made in Italy di Doriani Cashmere si applica a anche alla farina e in generale alle materie prime accuratamente selezionate e confezionate nei piatti brandizzati proprio come fossero i suoi celebri (e caldissimi) pullover.

Un ingresso sofisticato ed elegante nella parte commestibile di Milano, quella della cucina di qualità e…. della cucina inaspettata.



Potrebbe interessarti anche