News

Il Coronavirus stoppa anche i Cfda Fashion Awards

Mia Damiani
20 Marzo 2020

Dopo il Met Gala, a soccombere al Coronavirus in America è un altro evento di portata internazionale: i Cfda Fashion Awards.

La serata glam dedicata agli Oscar della moda, prevista per l’8 giugno presso la New York Public library, è stata posticipata a causa dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione dell’epidemia. La decisione è stata presa dal presidente e ceo Steven Kolb insieme al chairman e stilista Tom Ford.

La nuova data non è ancora stata comunicata: l’unica cosa certa è che l’edizione 2020 dei premi della moda Usa è rimandata a data da destinarsi. La scelta arriva in seguito alle ultime direttive rilasciate dalle autorità governative e sanitarie Usa per prevenire la diffusione del Coronavirus, sempre più diffuso anche Oltreoceano.

Quest’anno la serata di premiazione avrebbe introdotto per la prima volta nuove categorie, fortemente volute da Ford: l’International Men’s Designer of the Year, il Women’s Designer of the Year e i premi speciali Face of the Year e Brand of the Year, aperti a candidati americani e internazionali. Ma, almeno per ora, l’unico vincitore resta il Covid-19.