News

Il Garage Traversi rinasce all’insegna del lusso

Martina D'Amelio
19 gennaio 2018

Com’è il Garage Traversi ora

Presto il cuore di Milano vedrà (ri)sorgere un vecchio edificio: si tratta dell’ex Garage Traversi in via Bagutta 2, che si prepara a trasformarsi in un nuovo centro del lusso.

Lo scorso giugno il via libera del Comune, oggi il nullaosta definitivo della Sovrintendenza Archeologia e Belle Arti: possono quindi ufficialmente partire i lavori di riqualificazione dell’immobile tra piazza San Babila e via Montenapoleone, nel pieno del centro storico.

Come sarà il nuovo Garage Traversi

L’obiettivo dei proprietari Bnp Paribas Real Estate? Realizzare in tre anni e con 30 milioni di euro d’investimento un polo multifunzionale luxury, dove troveranno spazio negozi di alta gamma, uno showroom, un ristorante e una spa con terrazza panoramica. Niente a che vedere insomma, con lo stato di abbandono attuale e la presenza di un temporary outlet.

I lavori dovrebbero riguardare solo l’interno e non l’esterno dell’edificio razionalista risalente al 1938 e realizzato dall’architetto Giuseppe De Min, alto 25 metri, che si estende su 5mila metri quadrati e presenta la tipica forma del parcheggio su più piani.

Una buona notizia per tutti i milanesi stufi di vedere il building in parziale disuso: senza contare che, in cambio della cessione delle aree, la società immobiliare si è impegnata a realizzare un piscina coperta nell’area comunale adiacente al centro sportivo Play More in zona Moscova, del valore di oltre 5 milioni di euro.


Potrebbe interessarti anche