News

Il guardaroba di Lee Bouvier Radziwill va all’asta

Martina D'Amelio
26 Agosto 2019

Lee Bouvier Radziwill negli anni Settanta

Scomparsa a 85 anni a febbraio 2019, Lee Bouvier Radziwill fa ancora parlare di sé: il suo guardaroba, insieme a oggetti d’arte, foto, libri e gioielli sarà battuto all’asta da Christie’s.

Socialite americana, sorella di Jacqueline Kennedy Onassis, l’indimenticata star sarà protagonista di un evento che si svolgerà al Rockfeller Centre di New York. Ad ottobre, non solo verrà messa in vendita al migliore offerente la sua preziosa collezione di oggetti personali recuperata dalle sue case di New York e Parigi, ma l’auction sarà preceduta da una mostra e un catalogo.

Nata nel 1933, moglie dello storico dell’arte Bernard Berenson, Radziwill ha lavorato nella moda, oltre che come attrice e interior designer (ha collaborato con Renzo Mongiardino). Si è anche occupata di relazioni pubbliche ed eventi per Giorgio Armani, ha lavorato per Diana Vreeland da Harper’s Bazaar e poi per Vogue Paris. Icona del brand Michael Kors, nella sua vita sotto i riflettori ha incontrato e frequentato personalità del calibro di Andy Warhol, Rudolf Nureyev, Marc Jacobs, Truman Capote e Sofia Coppola.

È ricordata da tutti coloro che la conoscevano come un simbolo di raffinatezza, con una storia affascinante – ha dichiarato Marc Porter, presidente di Christie’s America – Presenteremo la collezione personale della signora Radziwill al mondo il prossimo ottobre, invitando un pubblico internazionale di collezionisti, designer, artisti e fan ad unirsi a noi nel rendere omaggio a una vita e a un’eredità straordinarie “.

Una vera e propria icona con stile da… vendere!



Potrebbe interessarti anche