Alberghi

Il Palazzo degli Angeli di Firenze presto diventerà un hotel

Alessandra Cesana
29 maggio 2018

A Firenze, a due passi dal magico campanile di Giotto, sorge un altro gioiello rinascimentale: è il Palazzo degli Angeli, così chiamato per i putti disegnati sulle sue facciate.

La Leggiero Real Estate S.p.A. l’ha venduto a una società israeliana e presto diventerà un hotel, ovviamente, di lusso. Venduto a 11,5 milioni di euro, pari a circa il doppio del valore di acquisto, il palazzo è stato completamente restaurato dagli architetti dell’agenzia e ospiterà, nei suoi 5 piani, 38 suites e una grande terrazza con vista panoramica. Il tutto disposto su circa 2 mila metri quadrati.

Situato in via Calimala e costruito nel 1892 da Giuseppe Boccini, il Palazzo degli Angeli è un capolavoro che risente di influenze rinascimentali e manieristiche. È stato inoltre la residenza del poeta e scrittore Aldo Palazzeschi, che ad inizio Novecento qui invitava personalità quali Umberto Boccioni, Carlo Carrà, Tommaso Marinetti e Giovanni Papini. Un vero pezzo di storia fiorentina, pronto a risplendere per cittadini e turisti.

 


Potrebbe interessarti anche