Beauty

Il profumo di Lady Diana? È ancora in commercio e potete averlo anche voi

Beatrice Trinci
20 Agosto 2019

Non sarà facile avere il loro principe, né il loro castello, ma profumare come una principessa si può.

Negli anni sono state numerose le icone senza tempo – fuori e dentro la royal family – che hanno reso a loro volta iconiche le fragranze indossate: da Marylin Monroe con il suo Chanel Nº5 a Audrey Hepburn con L’Interdit di Givenchy, fino all’amatissima e indimenticata Lady Diana, la Principessa del Popolo, la cui presenza ha riempito di stile, eleganza, gentilezza e sensibilità il cuore di ogni suddito di Sua Maestà – e non solo.

Secondo quanto dichiarato dall’ex maggiordomo Paul Burrell in un’intervista alla Cnn, la bella Principessa nei suoi ultimi anni di vita si sarebbe follemente innamorata di 24 Faubourg di Hermès, colonia nata dal naso di Maurice Roucel nel 1995 – poco prima del tragico incidente del 31 agosto 1997 che l’ha uccisa a soli 36 anni – e ancora oggi sul mercato ad un prezzo accessibile. Nello specifico, l’eau de toilette, che prende il nome dall’indirizzo della storica boutique parigina della Maison, contiene note di fiori d’arancio, iris, pesca, gardenia, vaniglia e ambra – una fragranza delicata e fruttata ancora tra i best seller del marchio, forse proprio grazie al ricordo della carismatica, forte e fragile al tempo stesso, figura di Lady D.

Sembra però che prima di scoprire questa dorata boccetta firmata Hermès, Diana fosse un’assidua consumatrice di Quelques Fleures L’Original di Houbigant, una delicata cascata floreale di tuberosa, rosa e gelsomino, che avrebbe indossato anche nel giorno delle nozze con il Principe Carlo, il 29 luglio 1981. A confermarlo la make-up artist Barbara Daly, che ha più volte raccontato di come durante il tragitto in carrozza verso la St. Paul Cathedral, la Principessa si sia versata alcune gocce del profumo sull’abito da sposa mentre cercava di metterlo sui polsi. La stessa Daly, poi, le avrebbe consigliato di percorrere la navata sollevando un po’ il vestito proprio dove spuntava la macchia, così da far sembrare il gesto volontario, come se dovesse alzarlo per non inciampare.

Una fragranza, insomma, che è molto di più di un semplice mix d’ingredienti preziosi – una vita intera racchiusa in pochi centilitri.



Potrebbe interessarti anche