Food

Il Protagonista: I fiori di garofano indiano

staff
21 gennaio 2012

Il tagete, detto anche garofano indiano, è una pianta fiorita erbacea, originaria degli Stati Uniti Sud-Occidentali, del Messico e del Sud America. In Italia, è una delle piante più diffuse, grazie alla sua facilità di coltivazione e all’ideale clima mediterraneo. Coloratissimi ed estremamente profumati, i fiori di garofano indiano sono principalmente utilizzati per scopi ornamentali. Tuttavia, il tagete è utilizzato anche con finalità rituali in diverse culture. Ad esempio, nel Messico pre-ispanico i fiori di Tagetes Erecta erano considerati i fiori dei morti e, tutt’oggi, questa varietà di fiori di garofano è ampiamente utilizzata nel giorno della commemorazione dei defunti. In Nepal, India e Thailandia, invece, grandi quantità di fiori di garofano indiano sono utilizzate per la creazione di ghirlande e decorazioni in occasione di matrimoni, feste e altri eventi religiosi. Ma non finisce qui. Questo bellissimo fiore, infatti, è ampiamente diffuso e utilizzato anche in ambito culinario. Le foglie, i fusti e i fiori di diverse specie di Tagetes hanno una lunga storia di utilizzo per la preparazione di bevande, decotti, e condimenti. La Tagetes Erecta, ad esempio, è usata per la preparazione di bevande in Sud Carolina e in parte degli USA meridionali. Con i fiori di Tagetes Lucida si prepara, poi, una bevanda popolare in Messico e Guatemala. In Sud America, infine, la Tagetes Minutaè usata come condimento e come rimedio fitoterapico. I petali freschi dei garofani indiani rappresentano quindi una raffinata decorazione dal profumo molto intenso e persistente, ma rappresentano anche una straordinaria varietà di fiori commestibili. I sapori sono i più diversi, dal piccante al dolciastro, ma tutti decisamente ottimi per la preparazione di primi e secondi piatti e come accompagnamento a formaggi freschi, insalate, dolci e gelati. Un fiore utile per innumerevoli finalità quindi, tra le quali spicca quella di rendere le vostre ricette sicuramente molto originali, colorate e profumate, anche d’inverno!

 

Giorgia Assensi


Potrebbe interessarti anche