Gossip

Il reboot di Beverly Hills 90210 si farà: ecco tutto quel che c’è da sapere

Beatrice Trinci
9 Maggio 2019

Ottime notizie per tutte le generazioni che sono cresciute a pane e Beverly Hills 90210, che ora possono finalmente cantar vittoria: il reboot si farà e sarà più intrigante e toccante che mai.

A renderlo ufficiale è stato il cast originale, che negli scorsi giorni ha infuocato il web postando su Instagram vecchie scene, copioni in lavorazione e nuovi scatti degli attori riuniti e impegnati a riportare sul piccolo schermo una delle serie TV cult degli anni ’90 – senz’altro ancora oggi una delle più seguite e amate.

Da Shannen Doherty a Tori Spelling, da Gabriella Carteris a Jason Priestley, fino a Brian Austin Green, ecco così che tutti i protagonisti del celebre teen-drama si sono riuniti di fronte allo script dei nuovi episodi di 90210 (così si chiamerà il revival) che andranno in onda su Fox in estate.

“Stiamo lavorando sodo – ha scritto sul suo profilo la Carteris, che nella serie vestiva i panni di Andrea Zuckerman – Non vedo l’ora di mostrarvi cosa abbiamo combinato”.

Un’attesa elettrizzante, che siamo certi non deluderà le altissime aspettative del pubblico mondiale che finalmente, tra passioni, intrighi e sfide, avrà modo di scoprire come si sono evolute nel corso degli ultimi 20 anni le vite dei personaggi in una Beverly Hills ormai attuale.

Un reboot non solo attesissimo ma anche estremamente emozionante. Dopo la prematura scomparsa di Luke Perry – il Dylan bello e dannato che ha fatto innamorare milioni di telespettatrici –, avvenuta lo scorso 4 marzo in seguito ad un ictus, infatti, il cast intende rendere omaggio all’indimenticato personaggio. Stando a quanto riferito da un insider, gli attori di Beverly Hills 90210 si sentono molto fortunati ad avere l’opportunità di ritrovarsi e di poter celebrare un caro amico, ancor prima che un talentuoso collega: “Il cast è tornato insieme e finora tutto bene. Tutti sembrano incredibilmente entusiasti all’idea di lavorare di nuovo insieme, ci sono solo vibrazioni positive. Desiderano che la memoria di Luke sopravviva attraverso questo show, vogliono fare del loro meglio”.

Insomma, una reunion annunciata e da tanto agognata, che allo stesso tempo lascia molti con un dubbioso amaro in bocca, mentre si chiedono se la serie sarà la stessa anche senza la presenza di Dylan. Non ci resta che attendere la nuova stagione per scoprirlo.



Potrebbe interessarti anche