News

Il team al completo di Karl Lagerfeld alla guida di Chanel

Martina D'Amelio
4 Marzo 2019

Eric Pfrunder, Virginie Viard e Karl Lagerfeld

Non mancherà proprio nessuno. Mentre cresce l’attesa per la prima sfilata di Chanel dopo la morte di Karl Lagerfeld, che andrà in scena domani a Parigi, la Maison conferma alla guida creativa l’intero team del Kaiser.

Non solo Virginie Viard quindi, la cui nomina alla creative direction del brand è stata ufficializzata qualche giorno fa. Il ceo Alain Wertheimer ha fatto sapere che “resteranno invariati tutti i membri dell’ufficio creativo di Karl Lagerfeld”.

Viard sarà al timone dello stile, responsabile dell’Haute Couture, del prêt-à-porter e degli accessori. “Per me è diventato tutto intuitivo. Mi sembra di lavorare come 20 anni fa. E tutto fila liscio perché il nostro studio si basa sul lavoro di squadra. Non mi sento come se fossi una regista. Noi non abbiamo gerarchie” ha dichiarato la nuova stilista. Eric Pfrunder resterà invece direttore artistico – ruolo che ricopre dal 1983, esattamente da quando Karl è entrato in azienda.

L’ennesima conferma che Chanel punta a correre nel segno della continuità con il proprio glorioso passato. Altro che cambio di guardia: “confermo la mia fiducia nel team che ha lavorato con Karl Lagerfeld per oltre 30 anni e in tutte le squadre sotto la guida di Bruno Pavlovsky per sviluppare ulteriormente la creatività e la vitalità della griffe” ha aggiunto Wertheimer.

E ora non resta che vedere da dove ripartirà il marchio della doppia C, con l’ultima collezione disegnata da Lagerfeld che sarà svelata in passerella domani in occasione della Paris Fashion Week.

Prepariamo i fazzoletti.

 



Potrebbe interessarti anche