Woman

Il vocabolario di stagione: C come calze, G come gambaletto, S come stocking

Alice Signori
15 Febbraio 2016

collage alice

C come calze. Si riscoprono parte integrante (ed essenziale) dell’outfit primaverile: addio calze sobrie e monocromatiche, per questa stagione devono essere esuberanti e colorate, meglio ancora se adornate da un messaggio. Portate con uno stivale o con la sneaker, non dimenticatevi di abbinarle al vostro mood.

G come gambaletto. Dai college inglesi alle serate mondane: il gambaletto ne ha fatta di strada. Dimenticatevi quello spesso di cotone bianco tanto tipico degli scolari e imparate ad apprezzarne le varianti più sexy e sbarazzine: portati con scarpe stringate, stivali o perfino stiletti vanno indossati con la giusta dose di ironia e determinazione.

S come Stocking. Look da sfilata per chi sceglie di arricchire una gonna con dei collant fantasia: Kristin Ti e Van der Noten hanno calcato le passerelle della Primavera-Estate 2015 con due proposte da copiare. Il dettaglio che c’è ma non si vede: ma quando si vede non deve passare inosservato.