A modo mio

I’m love with… Trattoria del Glicine

Raffaella Mattioli
10 maggio 2018

La glicine, con i suoi rami nodosi ed avvolgenti, i fiori profumati nelle meravigliose sfumature dal viola al lilla fino al bianco, ricorda le atmosfere di una volta, i pergolati delle case antiche, come antica è la costruzione dei primi del ‘900 che ospita la deliziosa Trattoria del Glicine di Cernobbio.In questa stagione cenare sulla terrazza coperti dal profumato soffitto lilla è impagabile, ma lo è anche la calorosa e sorridente accoglienza della famiglia di Mario, con i figli Francesco e Beatrice, così come la bontà della cucina e la selezione dei vini.

L’atmosfera è quella del ristoro-bottega, luogo di ritrovo del paese. E infatti ti viene voglia di rimanere anche dopo aver consumato il pasto, a chiacchierare con i proprietari e gli altri avventori. Ma al Glicine ci torno e ritorno perché la cucina è eccellente, italiana, tradizionale ma sfiziosa, pensata, sempre con qualche nuovo guizzo che ti stupisce, ma al tempo stesso, confortante.

La cantina poi non teme il confronto con quelle di ristoranti stellati: vastissima la scelta, eccellenti le etichette.Alcuni piatti che amo? L’ottima tartare di Mario o i gamberi saltati al rosmarino con cannellini in umido, il risotto ai bruscandoli o i tonnarelli con vongole veraci e bottarga. Ma anche la coscetta di coniglio ripiena alla trentina o la zuppetta di Morone alla mediterranea con capperi e olive.

I dolci poi sono un tripudio, ma lascerò a voi il piacere di scoprirli, ne godrete fino all’ultima briciola perché alla Trattoria Del Glicine si torna e si ritorna anche quando i fiori sfioriscono.

Trattoria del Glicine
Piazza Santo Stefano, Via Vittorio Veneto, 1, Cernobbio (CO)


Potrebbe interessarti anche