Beauty

L’importanza della cleaning routine di pennelli e spugnette

Alessandra Cesana
23 Maggio 2018

Apriamo il cassetto dei trucchi e, tra ombretti, rossetti e fondotinta per ogni occasione, ci sono una serie di pennelli e un numero imprecisato di spugnette. Li utilizziamo quotidianamente, a volte anche più di una volta al giorno, ma spesso non ci curiamo troppo di loro. Il punto è proprio questo: può essere lungo e noioso, ma pulire questi accessori, che sono i migliori amici per la realizzazione di un make up come si deve, è un’azione che deve essere compiuta almeno una volta a settimana. Accanto ai metodi casalinghi numerosi brand hanno ideato prodotti specifici, in grado di rendere veloce e pratica la cleaning routine di pennelli e spugnette… a prova di pigrizia!

Perché è così importante? Pulizia vuol dire trucco migliore e più duraturo e vita più lunga per i nostri amati strumenti da beauty addicted, ma, soprattutto, meno irritazioni e occlusione dei pori per una pelle più sana: ebbene sì, detergere il viso in modo quasi maniacale non è abbastanza!

Ora che vi abbiamo motivato vi spieghiamo come farlo! Se avete tempo, potete affidarvi al metodo “della nonna”. Acqua tiepida e sapone di Marsiglia sono dei buoni alleati: basta lasciare i pennelli, e soprattutto le spugnette che usate per stendere il fondotinta, a bagno in questa soluzione per qualche minuto e poi sciacquarli abbondantemente. L’asciugatura deve essere naturale. Armatevi di molta pazienza e abbandonate l’idea del phon perché potrebbe rovinare le setole.

Le più pigre e le più impegnate possono invece acquistare ultime creazioni d’avanguardia quali detergenti spray, saponette, veri e propri balsami e shampoo fino a vari aggeggi in silicone. Scopriteli tutti nella gallery e, una volta puliti alla perfezione pennelli e beauty blender, passate alle trousse!



Potrebbe interessarti anche