Auto

Jaguar I-PACE: la nuova full electric

Matteo Giovanni Monti
6 marzo 2018

HyperFocal: 0

In questi ultimi tempi l’industria automobilistica si sta dedicando sempre di più alla ricerca e allo sviluppo di auto alimentate da energie rinnovabili, sostenibili e alternative. Mentre si vocifera di auto a pannelli solari, auto alimentate ad acqua, soluzioni per lo stoccaggio dell’idrogeno, la “crociata” contro i motori Diesel si sta diffondendo ovunque; incentivi statali, sconti in concessionari, accessi vietati nei centri cittadini e promesse elettorali picchiano duro.

Nel contempo l’energia elettrica cresce, le batterie sono più capienti, le ricariche più veloci e le stazioni di servizio aumentano sulle mappe.

In questo panorama “green” spicca l’ultima creazione di Jaguar, la I-PACE. Secondo Ralf Speth, CEO del marchio, l’ultima arrivata “ci consente di avvicinarci sensibilmente alla nostra visione di un futuro sicuro, pulito e sostenibile”. A tutti gli effetti, la vettura rientra nella categoria EV, Electric Vehicle grazie all’innovativo sistema d’alimentazione che equipaggia.

Il cuore pulsante è la tecnologica batteria agli ioni di litio da 90 kWh composta da 432 celle “pouch” (a sacchetto), capaci di garantire un’autonomia di 480 km. Performanti sono anche i tempi di ricarica fino al 80%, ragigungibili in 40 minuti con 100 kW di corrente continua. Se invece la ricarica avviene con la wall box domestica da 7 kW, questi crescono di molto, diventando circa 10 ore.

Le prestazioni offerte dai due motori elettrici -progettati internamente all’azienda-, sono alte per la categoria: 696 Nm di coppia e 400CV regalano infatti uno scatto 0-100 km/h in soli 4,8 secondi. Questa potenza si è deciso di combinarla ad una solida trazione integrale AWD, capace di assicurare un’ottima e coinvolgente dinamica di guida assicurando tanta sicurezza e trazione in qualunque condizione climatica.

Totalmente nuova è anche l’intera architettura in alluminio che compone la vettura, solida e leggera grazie anche all’avanzata tecnologia per l’incollaggio e la rivettatura dei componenti. L’energy space inoltre è stato ottimizzato ad hoc, con il perfetto bilanciamento dei pesi 50:50 distribuiti tra la sala anteriore e posteriore del veicolo. La batteria posizionata centralmente, è stata montata anche nella posizione più bassa da terra, in modo tale da ridurre al minimo livello il baricentro e offrire quindi ulteriore stabilità in marcia.

Sia fuori che dentro la nuova Jaguar I-PACE è rivoluzionaria, il design attinge ispirazione dalle coupé grazie a tratti filanti e linee provenienti dall’estrema supercar C-X75. Il cofano corto ribassato i fianchi aerodinamici e il lunotto posteriore ricurvo rimarcano il carattere sportivo e avveniristico, staccando nella galleria del vento un Cx pari 0,29. Gli spazi interni sono stati ottimizzati per accogliere nel massimo comfort tutti i passeggeri, offrendo loro comode sedute grazie ai rivestimenti nei sofisticati materiali Kvadrat.

Tanta è anche la tecnologia offerta dal sistema d’infotainment Jaguar Touch Pro Duo, che grazie ad un’innovativa combinazione di schermi, sensori capacitivi e comandi tattili, offre un’esperienza in prima persona molto intuitiva. Il nuovo sistema di navigazione analizzando la topografia del percorso, i dati dei tragitti precedenti e il prorio stile di guida, calcola istante per istante l’autonomia e lo stato di carica della batteria. Infine con la I-PACE sarà anche possibile interagirci e parlarci, ad Amazon Alexa Skill assistente digitale personale, sarà possibile chiedere tutte le informazioni e lo stato della vettura: la mia auto è chiusa? Qual è il livello di carica? Ho abbastanza autonomia per andare al lavoro?


Potrebbe interessarti anche