Gossip

Jennifer Lawrence si sposa: ecco tutto quello da sapere su Cooke Maroney

Beatrice Trinci
12 Febbraio 2019

Bella, famosa, carismatica e divertente, Jennifer Lawrence è una forza della natura, oltre ad essere una delle attrici più quotate e ricercate del momento. Eppure non è tutto oro quel che luccica: non sono passati molti anni, infatti, da quando nel 2015 l’attrice ha confessato a Vogue di essere vittima di continue pene d’amore. “Nessuno mi chiede di uscire, ogni sabato sera sono sola. Gli uomini sono così severi con me”. Ma si sa, le cose belle arrivano quando meno le si aspetta e così è stato: dopo aver lasciato lo scorso novembre Darren Aronofsky, regista che l’ha diretta sul set di “Mother!”, Jennifer è riuscita a mantenere segreta la neonata love story con Cooke Maroney, finché gli occhi indiscreti di paparazzi non li hanno intercettati a Parigi, mano nella mano.

Secondo People, che riporta la testimonianza di una fonte molto vicina all’attrice, i due starebbero insieme dallo scorso maggio. “Lei sorride come non l’ho vista mai fare con nessuno dei suoi precedenti fidanzati. Tra loro c’è una grande chimica”, ha affermato la voce anonima.

“Vorrei incontrare una persona che vuole trascorrere il resto della vita con me, che vuole essere il padre dei miei figli”, ha più volte dichiarato la Lawrence, che finalmente sembra esser  giunta al capolinea delle storie turbolente proprio grazie a lui. Che sia vero amore? Ce lo auguriamo. Intanto scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul futuro marito della bella attrice e sulla nuova coppia glam di Hollywood.

1- Classe 1985, Maroney è nato nel Vermont. Dopo aver finito il liceo si è trasferito nella Grande Mela per studiare storia dell’arte alla New York University. Un brillante percorso formativo che l’ha condotto prima a lavorare presso la Gagosian (una delle gallerie più famose della città) e poi a diventare l’attuale direttore di Gladstone 64, la sede della Gladstone Gallery, specializzata in arte contemporanea, nell’Upper East Side di Manhattan.

2- Ad accomunare Jennifer Lawrence e Maroney, oltre alla discrezione, c’è la voglia di vivere una vita semplice e lontana dai riflettori. Lui, infatti, figlio di James Maroney e Suki Fredericks, proprietari di un caseificio nel Vermont, per molti anni ha cercato di unire l’arte alla terra: per dedicarsi all’attività agricola di famiglia, Cooke si alzava alle 3:30 del mattino, andava in città per fare affari e cinque ore dopo tornava a lavorare in fattoria. Un giovane imprenditore di campagna, potremmo definirlo, che oggi rappresenta importanti artisti come lo scultore britannico Anish Kapoor, lo svizzero Ugo Rondinone, il video maker Matthew Barney e il pittore Carroll Dunham, papà dell’attrice Lena Dunham.

3- Come si sono conosciuti i piccioncini? Galeotta sembra essere stata un’amica comune, Laura Simpson, che J. Law considera una delle sue BFF, la stessa amica che lo scorso giugno ha rivelato ai giornali gli albori della storia d’amore: “La relazione sta andando avanti da qualche settimana, ed entrambi sono stati molto riservati e attenti a non essere visti insieme”, aveva raccontato.

4- Nonostante la tanto desiderata riservatezza, Jennifer e Cooke sono stati avvistati per la prima volta la scorsa estate durante una romantica fuga in Europa. Tra le strade delle romantiche città di Roma e Parigi, infatti, i due innamorati sono stati più volte visti mano nella mano, prima di comparire insieme alla premiere de “La Favorita” a fine settembre.

5- Non è passato nemmeno un anno da quando si sono messi insieme, ma Maroney avrebbe già chiesto la mano della bella attrice. Un fidanzamento flash che secondo alcuni rumors sarebbe avvenuto in un elegante e sofisticato ristorante francese di New York (Raoul’s), dove l’attrice è stata avvistata con un anello “dalla pietra gigante”. “Era un gioiello che si fa notare. Sembrava stessero festeggiando e la gente attorno a loro se ne è resa conto. Erano seduti in un angolo, lei indossava un grazioso vestito nero con pois bianchi e non smetteva di sorridere”, ha rivelato una voce anonima.

Anche se la proposta è stata confermata dall’agente di lei, non si conoscono molte altre informazioni. Per la data e la location delle nozze non ci resta che aspettare.

 



Potrebbe interessarti anche