Gossip

Jennifer Lopez casa: 400 metri quadrati a Manhattan sono troppo pochi

Beatrice Trinci
30 Gennaio 2019

Se siete in cerca di un nuovo tetto aprite le orecchie, perché il primo nido d’amore di Jennifer Lopez e Alex Rodriguez è tornato sul mercato. A soli 12 mesi dall’acquisto la coppia ha deciso di vendere l’appartamento di 370 metri quadrati, pagato appena 15 milioni di dollari, che vanta una vista mozzafiato su Central Park, a Manhattan. Più precisamente l’esclusiva proprietà si trova all’interno di “432 Park Avenue”, il grattacielo a uso residenziale più alto al mondo.

Il motivo di tale scelta? Beh, sembra proprio che la dimora fosse troppo stretta per la famiglia allargata di Jlo e compagno. “La coppia ama l’appartamento, ma quando i figli sono in città diventa troppo piccolo”, ha rivelato una voce al Daily Mail. La bella cantante e l’ex giocatore di baseball, infatti, hanno quattro figli, tutti avuti da precedenti relazioni: la Lopez è madre dei gemelli Max ed Emma (10 anni), avuti dall’ex marito Marc Anthony, mentre Rodriguez è padre di Ella (14 anni) e Natasha (10 anni), nate dal matrimonio con Cynthia Scurtis.

Diremmo piccoli capricci da star; sta di fatto che la coppia ha messo sul mercato il “modesto” appartamento alla modica cifra di 17,5 milioni di dollari (circa 15 milioni di euro). Per un tale valore siete curiosi di sapere com’è la casa? La descrizione sul sito dell’agenzia che si occupa della vendita è chiara ed esplicativa: quasi 400 metri quadrati per tre camere da letto, quattro bagni – di cui uno completamente in marmo bianco –, un salone con affaccio su Manhattan, una biblioteca, l’ascensore privato e una sala-armadio. Oltre ad una piscina interna, poi, i condomini possono usufruire di una palestra, una sala massaggi, un ristorante, un garage e un locale per eventi.

Insomma, il prezzo è certamente alle stelle, ma in fondo è come avere tutti i servizi che può offrire New York ad un passo – letteralmente – da casa, no?

 

 



Potrebbe interessarti anche