Musica

La lirica tende una mano alle Filippine

staff
7 marzo 2013

L’Associazione Onlus “Una mano aiuta l’altra” di Paderno Dugnano propone stasera un concerto di beneficenza il cui incasso sarà totalmente devoluto alle necessità della Clinica Salus in Tondo – Manila.
Due parole sull’iniziativa: alla fine degli anni ’80 i Padri Canossiani si insediarono nelle Filippine a Tondo, un quartiere di Manila, nel quale uomini, donne e bambini soffrono ancora oggi la fame e l’ignoranza rischiando ogni giorno la vita. Nel 1993 nasce il legame tra la parrocchia di Tondo e la Parrocchia Santa Maria Nascente a Paderno Dugnano (Milano): grazie alle donazioni susseguitesi negli anni è stato possibile ristrutturare la chiesa a Tondo e sostenere il poliambulatorio attrezzato “Clinica Salus”.
“Una mano aiuta l’altra” è il nome dato al progetto di adozioni a distanza promosso dai Padri Canossiane e sostenuto dalla Associazione “Una mano aiuta l’altra – Paderno – ONLUS”.
Il programma è inserito in un’ottica di sviluppo dell’intera comunità, per creare un legame di crescita tra chi dona e chi riceve. L’obiettivo, che va al di là del solo sostegno economico, è sia di valorizzare l’incontro tra le diversità culturali come momento di arricchimento, sia di approfondire il significato dell’accoglienza.
Questo concerto lirico ha come protagonisti giovani cantanti che sono stati seguiti e preparati dalla Maestra Monika Lucàcs (soprano leggero di coloratura). Il programma prevede alcune arie tra le più famose opere liriche di W.A. Mozart, G. Puccini, J. Massnet, V. Bellini, G. Verdi, E. De Curtis, S. Gastaldon e F. Poulenc. Al pianoforte il Maestro Luigi Zanardi.

Marcella Di Garbo


Potrebbe interessarti anche