News

La maglieria Made in Italy di Doratex protagonista a Pitti Uomo 97

Martina D'Amelio
9 Gennaio 2020

Dal lontano 1961 mantiene e preserva i valori cardine del made in Italy: ora Doratex persegue la sua mission anche a Pitti Uomo 97. Lo scopo? Creare prodotti di gusto, di design e di qualità per lui in ambito knitwear.

Sono le 3 linee Mclauren, Gioferrari e Andrea Fenzi le protagoniste a Firenze: un’offerta che ricopre tutti gli ambiti del menswear, dalla maglieria luxury della prima fino alla collezione giovane composta da capi, leggeri, piacevoli e facili da indossare della terza, passando all’alto di gamma della seconda.

Tradizione e innovazione: il know how maturato in oltre 60 anni di esperienza da Doratex ha permesso di sviluppare delle collezioni knit che si interfacciano con le diverse culture nel contesto globale. Fiore all’occhiello di questa nuova edizione di Pitti Uomo è la stagione “primavera-autunno” di Mclauren, che propone un crossover di colore con l’ambizione di stimolare l’uomo e invogliarlo ad azzardare per uscire dal torpore rassicurante del “girocollo blu”. Un classico intramontabile al maschile, certo, che per la nuova stagione però viene riletto con nuove fantasie e in nuovi materiali, dalle grafiche ai punti di tessitura, per modelli rivisitati che giocano con le sfumature dell’arcobaleno.

Un dettaglio della collezione Mclauren

Del resto il colore è gioia, è spensieratezza, è… moda. Un’estetica che si ritrova in Nomadic sportive gentleman, la collezione Gioferrari autunno-inverno 2020/2021 che si ispira all’animo viaggiatore e sportivo del puro gentiluomo di oggi, in grado di affrontare le sfide quotidiane senza mai rinunciare al comfort ed alla eleganza puri dello stile Made in Italy. Si va dal tradizionale navy, all’indaco fino agli azzurri polverosi degli chambray, con un tocco di blue royal, dark chocolate e cammello, sapientemente miscelati in giochi di punti e intarsi dal sapore vagamente retrò. Mix di filati pura lana, alpaca e cashmere si rincorrono in giochi di righe regimental e Argyle reinterpretati nelle polo, nei gilet e nelle giacche.

I girocolli arcobaleno di Gioferrari autunno-inverno 2020/2021

Ritmo e movimento invece sono i due elementi essenziali alla base della maglieria Andrea Fenzi autunno inverno 2020/2021, che esplora i nuovi codici dell’eleganza maschile all’insegna di uno stile personale e di tendenza. Una collezione atta a vestire gli impegni quotidiani più formali fino ai momenti liberi della giornata degli uomini di domani, grazie a dolcevita, gilet, girocolli, cardigan con bottoni e blazer che mixano toni neutri e caldi con accenti di fucsia e giallo, fino agli accessori come sciarpe e cuffie.

Tutti i brand Doratex poi non dimenticano la sostenibilità: da sempre la produzione è sottoposta a processi produttivi controllati e non inquinanti, grazie all’ampio utilizzo di tecnologie all’avanguardia e alla totale assenza di sfridi di lavorazione. Per tutti gli uomini alla ricerca di un prodotto innovativo e di qualità, che anticipa le tendenze e dura nel tempo.