News

La moda di Giorgio Armani conquista Milano

Martina D'Amelio
15 Novembre 2019

Giorgio Armani alla fine del defilé Pre Fall 20/21

Milano è la location scelta da Giorgio Armani per celebrare i suoi ultimi traguardi. Dal lancio della prima linea di Alta Gioielleria alla sfilata Pre Fall 2020/2021, ecco tutto quello che è accaduto nel corso dello speciale Armani Day.

Lo stilista ha scelto la città come teatro per festeggiare i suoi successi, in una giornata ricca di appuntamenti: il luogo dove tutto è nato, dove dagli anni Sessanta in poi ha portato la sua concezione di moda senza estremismi.

Un’immagine della collezione di Alta Gioielleria – ph. Melanie + Ramon

L’Alta gioielleria secondo Re Giorgio
Il fashion system internazionale si è prima riunito negli spazi dell’Armani/Hotel per conoscere da vicino la prima linea di Alta Gioielleria, che completa quella di prêt-à-porter. A rivivere sono i monili sofisticati ed eccentrici con pietre dure e paste di vetro, passamaneria di seta o in metalli ultraleggeri degli esordi. Tratti vagamente esotici si mixano con uno stile lussuoso e autentico, per gioielli declinati in 3 temi principali: Borgonuovo, che racchiude raffinate e pregiate variazioni sul tema del logo, acceso da pavé di luminosi diamanti o da pietre semipreziose nelle delicate sfumature pastello e da frange sottili in oro bianco; la serie , che si ispira al simbolo olfattivo femminile del marchio e ne trae il carattere nitido e deciso che trasferisce nel gioco di opposizioni cromatiche di orecchini, anelli, bracciali e collier dalla semplicità architettonica che rielaborano la forma del petalo; e infine Firmamento, che attraverso diffusi bagliori di pavé e diamanti taglio brillante rievoca la luce degli astri nel cielo notturno. Il frutto di un sapiente e accurato lavoro artigianale, già disponibile in boutique.

Un’immagine della mostra “Accenti di Stile” all’Armani/Silos

Accenti di stile
L’Armani Day prosegue all’Armani/Silos ristrutturato da Tadao Ando con il vernissage della mostra “Accenti di stile”, che raccoglie quasi 800 accessori selezionati personalmente dal designer. Le creazioni spaziano dagli anni Ottanta fino a oggi e raccontano il linguaggio visivo di Armani, discreto ed elegante, da sempre utilizzato nel disegno di questi veri e propri accenti di stile che completano l’outfit senza snaturarlo. Un modo di concepire l’accessorio per quello che realmente è: e infatti nella location vanno in scena scarpe che ridefiniscono le proporzioni della figura femminile, dalle ballerine che per primo il designer abbina all’abito da sera alle sofisticate slingback e alle equilibrate décolleté. Protagonista anche la Plissé bag che si ispira da vicino alle pieghe degli abiti, seguita dalle clutch e da oggetti gioiello frutto di ricerche tessili e tecniche di stampa a mano, insieme a borse in pellami, sete e tessuti di pregio. E infine i bijoux: dalle spille a forma d’insetto alle collane impreziosite da materiali tessili, per un’exhibition che fa sognare a occhi aperti (e che resterà visitabile fino al 20 febbraio 2020).

Il Trasformismo della sfilata Pre Fall 2020/2021
Fulcro della giornata milanese di Re Giorgio è la sfilata Pre Fall 2020/2021. Un Trasformismo – questo il titolo dello show – che racconta l’evoluzione quotidiana della donna Armani. La libera scelta del vestire si articola in proposte diverse che solcano il catwalk allestito all’Armani/Teatro. Look nei toni dello champagne, del rosso e del nero evocano atmosfere lontane e vedute oniriche. Richiami all’Oriente si confondono con gli outfit a metà tra maschile e femminile: dal tuxedo alle giacche corte, dai pantaloni a vita alta al power suit, ingentiliti da stilemi Asian style. L’abito? Si va dai tubini h24 ai modelli scintillanti di paillettes, per adattarsi alla giornata ricca dell’Armani woman. Non mancano trasformismi nei dettagli, dai lacci in pelle tridimensionali a contrasto sui top ai tacchi in metallo, fino ai cristalli dei micro pouch e all’organza delle spille e dei copricapi. La celebrazione a tutto tondo dell’Armani look.



Potrebbe interessarti anche