Gossip

La Regina Elisabetta ha tradito Filippo? The Crown fa tremare Buckingham Palace

Beatrice Trinci
19 Novembre 2019

Non passa giorno che bufera mediatica non si abbatta su Buckingham Palace. Ora, a far tremare nuovamente la famiglia reale, i rumors che accuserebbero la Regina Elisabetta di un vecchio tradimento nei confronti del marito, Filippo d’Edimburgo.

A far scatenare i tabloid britannici, facendo così drizzare le orecchie del popolo, è stata “The Crown”, la fortunata serie tv firmata Netflix, che racconta la vita di Sua Maestà e della sua famiglia. Tra curiosi aneddoti, misteriosi segreti e avvincenti retroscena, la terza stagione dello show, ora in onda, ha svelato il forte legame che ha unito per anni la nonna di William e Harry a Lord Porchester, meglio conosciuto come Porchie, amministratore delle scuderie reali, da sempre grande amico di Elisabetta II, con cui condivideva la stessa passione per i cavalli.

Cosa hanno visto, dunque, gli spettatori più attenti al di là dello schermo? Un rapporto di grande affetto e forte stima reciproca tra l’amico di vecchia data, rimasto a fianco della Sovrana fino al 2001, anno della sua scomparsa, e la Regina più longeva del regno d’Inghilterra, intensificatosi proprio nel periodo sentimentalmente più complicato per i due coniugi reali. Che “The Queen” abbia dunque tradito Filippo in passato?

A difendere a spada tratta sua Maestà, smentendo l’ipotesi di ogni possibile tradimento, è stato Dickie Arbiter, ex addetto stampa di corte, che sulle pagine del Times ha dichiarato: “Si tratta di scene ridicole, disgustose e totalmente infondate. La regina è l’ultima persona al mondo che avrebbe guardato un uomo che non fosse suo marito, figuriamoci averci una tresca. Questo pettegolezzo, tra l’altro, va avanti da decenni senza alcuna prova e il Conte nel frattempo è deceduto e non può nemmeno difendersi”.

In tutto ciò sembra che la Regina non abbia battuto ciglio, facendo sapere attraverso voci anonime che è comprensibile che gli spettatori possano credere alla veridicità della fiction, che la cosa non l’aggrada ma che al tempo stesso non può fare niente per bloccare la produzione.

Quanta diplomazia, insomma, nella Corona. Privi di qualsiasi conferma, non ci resta che continuare la serie e lasciare che “the truth save The Queen”.